La flessione sotto i 21.235 punti indebolisce la struttura del FTSE Mib, Ferragamo esce al rialzo dal trading range

Scritto il alle 12:17 da redazione [email protected]

La flessione maturata ieri dal FTSE Mib ha nuovamente indebolito la struttura tecnica dell’indice italiano, con il paniere che ha violato al ribasso i minimi dello scorso 7 maggio a 21.235 punti. I segnali di debolezza che erano emersi in quell’occasione erano stati momentaneamente annullati con la progressione dell’8 maggio, movimento favorito dalle indicazioni date da Mario Draghi circa un possibile nuovo allentamento monetario da parte della Banca centrale europea. L’open odierno ha confermato le indicazioni emerse ieri, con il basket che ha aperto sotto i 21.235 punti. In quest’ottica dunque è possibile ipotizzare l’implementazione di strategie ribassiste sul FTSE Mib. A livello di singole storie societarie, interessante in ottica rialzista la fuoriuscita di Ferragamo dal trading range all’interno del quale il titolo scambiava da metà aprile.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
La flessione sotto i 21.235 punti indebolisce la struttura del FTSE Mib, Ferragamo esce al rialzo dal trading range, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
L’ho detto in passato e lo ripeto. Abbiamo sottovalutato quell’uomo. Dietro all’aspetto de
La crisi turca non cambia, al momento, l'impostazione degli operatori della borsa USA. C'è quindi
Agosto non si smentisce e quando meno te lo aspetti, eccoti arrivare la sorpresina. La crisi Turca
Cari amici lettori, il vostro autore scapestrato prova ad andare qualche giorno in ferie.
Noi questa volta partiamo da qui, dall'articolo del Sole 24 Ore, ma soprattutto dall'esposizione
Cari amici, come un po’ tutti gli italiani, sto provando a fare qualche giorno di ferie anch