Ftse Mib prepara attacco alla parte alta del canale rialzista. Anche per Buzzi Unicem trend laterale

Le parole del governatore della Bce Mario Draghi riescono ancora a tranquillizzare i mercati. L’indice Ftse Mib ha aperto le contrattazioni al rialzo dopo la bella reazione della vigilia che, dai supporti di area 18.700 punti, lo ha riportato sopra la media mobile a 14 giorni a 19.150. Il quadro grafico generale rimane incerto. L’indice guida di Piazza Affari si muove, dalla fine del mese di ottobre, all’interno di un canale definito da area 19.780 al rialzo e area 18.700 al ribasso.

Con un’apertura in deciso guadagno e in gap rialzista Buzzi Unicem cerca di imboccare l’uscita dal trend laterale che lo accompagna dallo scorso 27 ottobre dalla parte alta. Una chiusura di contrattazione sopra 11,10 euro, finora violato solo in intraday, darebbe un importante segnale rialzista.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Ftse Mib prepara attacco alla parte alta del canale rialzista. Anche per Buzzi Unicem trend laterale, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ci vuole davvero una sana dose di autocontrollo da parte mia in questa immensa crisi antropologi
Ftse Mib: apre in gap up l'indicie italiano che riprende di mira i 22.500 punti, primo livello di re
Il governo Monti ( 2011/12) e in una breve parentesi il governo Letta (aprile 2013/febbraio 2014), h
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Concerti segreti, mostre di artisti emergenti, presentazioni di libri e chef, pranzi e cene con sc
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Mera statistica. Prendiamo la somma di azionario e obbligazioni corporate, rapportate al PIL.
Ftse Mib: le tensioni tra USA e CINA sono entrate in una spirale negativa di botta e risposta che no
  Il protezionismo torna ad essere l’assoluto protagonista del momento. Il timore di nuovi