Ftse Mib, nel mirino quota 22.000. Mediaset, resistenza difficile a 4,50 euro

Scritto il alle 12:33 da redazione [email protected]

Esordio in forte rialzo nella nuova settimana per l’indice Ftse Mib che a metà mattina mette a segno un guadagno di circa il 2 per cento. Dietro di sé l’indice guida di Piazza Affari ha lasciato aperto un gap rialzista a 21.547 che potrebbe essere oggetto di futura chiusura. Il rialzo permette ora di mettere nel mirino l’area di resistenza psicologica dei 22.000 punti, sopra alla quale lo scenario di medio termine tornerebbe neutrale. Oltre 22.000 punti l’indice potrebbe allungare fino al test della media mobile a 55 giorni attualmente discendente a 22.335. Sul fronte opposto, la chiusura del gap rialzista a 21.547 rappresenterebbe un primo sostegno mentre un ritorno alla debolezza nel breve termine si avrebbe solo con una caduta delle quotazioni al di sotto di area 21.430 punti.

Forte rialzo in apertura di settimana per il titolo Mediaset che trova però sulla sua strada la forte resistenza di area 4,50 euro attiva dalla metà dello scorso agosto. In particolare il titolo ha testato oggi i massimi de 21 settembre a 4,54 euro. Un superamento di questa quota, se accompagnato da incremento dei volumi, sarebbe un segnale positivo di medio termine e permetterebbe di mettere in campo obiettivi a 4,70 euro e 4,84 euro successivamente. Tuttavia Mediaset potrebbe non riuscire subito nell’intento di avere ragione di area 4,50 e arretrare fino alla chiusura del gap lasciato aperto stamane a 4,348 euro. Sarebbe al di sotto di questo livello che lo scenario di breve termine tornerebbe neutrale con possibile rivisitazione dei minimi di venerdì scorso a 4,208 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (2 votes cast)
Ftse Mib, nel mirino quota 22.000. Mediaset, resistenza difficile a 4,50 euro, 8.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla
Il 14 febbraio2018,  è stato firmato l'Avviso comune e il relativo documento tecnico sulla costitu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Pacchetti tutto incluso? Macché. Spesso le offerte sulle tariffe telefoniche nascondono costi p
Per una volta permettetemi di spezzare una lancia a favore del mercato e della crescita economic
Visto il mio uso molto attivo di Wikipedia e visti i solleciti che spesso fanno per raccogliere
In questa fase elettorale tutti si focalizzano sulla crescita economica. Per carità, è un tema
Ftse Mib: non riesce ad allontanarsi dalla soglia psicologica dei 22.500 punti l'indice italiano. No