Cerca nel Blog

Ftse Mib si gioca anche i 17.000 punti. Exor rompe al ribasso area 27 euro

Non depone a favore dell’indice Ftse Mib la prima parte di contrattazioni della nuova settimana. Dopo un tentativo iniziale di salita il benchmark di riferimento della Borsa di Milano ha imboccato la via del ribasso, rompendo i minimi di sessione di mercoledì scorso e rinnovando i minimi dal settembre 2013. Confermata la rottura al ribasso di area 17.500, l’indice comincia ad affacciarsi sotto quota 17.000. I primi target sono a 16.660/650 punti e la soglia psicologica dei 16.000 punti successivamente. La pressione al ribasso che sta portando a costruire la sesta candela nera consecutiva potrebbe essere a questo punto allentata solo con un ritorno delle quotazioni sopra 17.834 punti mentre è necessario uno stabile ritorno sopra i 18.000 punti per riportare lo scenario di breve termine in posizione di neutralità e andare a testare la media mobile a 14 giorni che attualmente discende a 18.200 punti.

Anche se si salva dalle sospensioni che questa mattina piovono a Piazza Affari, il titolo Exor non evita le forti vendite che si stanno abbattendo sul Ftse Mib. Exor perde quasi 4 punti percentuali e rompe al ribasso i minimi di giovedì scorso a 26,89 euro. L’area dei 27 euro è decisamente importante. Già nel 2014 aveva per due volte contenuto le pressioni al ribasso del titolo dopo essere diventata supporto nel 2013. La sua rottura al ribasso, se confermata, darebbe un nuovo segnale negativo al quadro grafico. Peraltro in tal senso si segnala anche l’incrocio dall’alto verso il basso della media mobile a 55 giorni su quella a 100 periodi. Primo obiettivo ribassista ravvicinato in area 25,50 euro. Successivamente Exor tornerebbe sui minimi di metà 2013 a 22,15 euro. Per evitare questo scenario l’azione dovrebbe riportarsi rapidamente sopra quota 27 euro anche se un miglioramento del quadro grafico di breve termine si avrebbe solo sopra 28,77 euro.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Non c'è nulla da fare, se ci fate caso sono sempre e solo i giornalisti tedeschi olandesi finlandes
FTSE Mib L’indice FTSE Mib continua a puntellare il supporto statico a 16.595/16.600 punti, sping
Pensare che le banche centrali cessino di essere protagoniste del grande spettacolo dei mercati fina
Durante le negoziazioni notturne lo yen ha compiuto un forte rally, perché la BoJ ha optato per un
Metà anno se ne andato e con esso la speranza di una forte ripresa economica. Chi sperava in una va
Venerdì sera dalle ore 22 sapremo finalmente come sono andati gli stress test condotti da Eba ed Ec
Quali sono le banche a rischio? E’ solo un problema di Cet1 oppure ci sono altri aspetti molto pi
FTSE Mib L’indice FTSE Mib si trova dal punto di vista tecnico, nella parte finale del triangolo
AGGIORNAMENTO  GIORNALIERO Chi mi conosce sa che sono un patito dell’Indice di Forza relativ
Il dollaro USA si è indebolito contro gran parte delle valute G10, sebbene il FOMC abbia ritoccato