Cerca nel Blog

Prese di beneficio sul Ftse Mib. Moncler impigliato nella resistenza a 14,74 euro

Scritto il alle 10:56 da redazione [email protected]

Avvio di contrattazioni al ribasso nell’ultima seduta della settimana per l’indice Ftse Mib. Dopo sette sedute consecutive al rialzo gli investitori potrebbero passare all’incasso in attesa della riunione della Banca centrale europea di giovedì prossimo. La frenata dell’indice arriva in vista di area 18.500 punti e della media mobile a 55 giorni, transitante a 18.780 punti. Il Ftse Mib rimane stabilmente impegnato nel percorso che porta in area 19.000 e, in particolare, sui livelli dell’ultima decina di gennaio a 19.200. Eventuali arretramenti troverebbero un primo supporto sulla soglia psicologica dei 18.000 e, al di sotto di questa, sulle ex-resistenze di quota 17.630, livelli ancora validi per tentare ripartenze. Si tratterebbe infatti di un pull-back. Segnali di debolezza comparirebbero, per contro, su violazione al ribasso di 17.630, evento che implicherebbe anche la caduta della media mobile a 14 giorni e della linea di tendenza rialzista tracciabile dai minimi dell’11 febbraio e del 24 febbraio.

Dopo un’apertura al rialzo e un tentativo di allungo in direzione di quota 15 euro il titolo Moncler ha perso parte dei guadagni e si trova nuovamente impigliato nell’area di resistenza a 14,74 euro. In caso non riuscisse a superare questi livelli, l’azione potrebbe innestare la retromarcia e tornare verso area 14 euro dove è attualmente in corso l’incrocio dal basso verso l’alto della media mobile a 14 giorni su quella a 100 periodi. La posizione sarebbe ancora valida per l’ingresso in posizione long. Oltre 15 euro gli obiettivi per Moncler sarebbero 15,25 e 16,30 euro. Segnali di debolezza inizierebbero ad affiorare sotto 14 euro con possibili ribassi che vedrebbero approdi a 13,20 euro e un test della linea di tendenza rialzista risalente dai minimi del 7 gennaio e 12 febbraio, attualmente transitante a 12,60 euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Dopo aver raggiunto e superato i massimi, il COT report di illustra un quadro che va verso ad un
In un momento dove gli investimenti  occidentali hanno rendimenti pari allo zero, gli inve
Le ferie si avvicinano per tanti italiani e saranno in molti a salire in autostrada per lunghi viagg
Lunedì mattina l’USD ha continuato a muoversi positivamente, consolidando i guadagni della scorsa
Il mercato può anche sembrare piatto, ma in realtà si muove, eccome se si muove. Guardato il C
Prima di affrontare l'argomento principale dell'articolo di oggi guardiamo come sempre come sta anda
La settimana scorsa, vi ho parlato della strana situazione che si potrebbe verificare per la val
Mentre tutti parlavano Brexit il mese scorso, la Banca dei Regolamenti Internazionali ha pubblicat
Nel dibattito in corso sulle pensioni sono stati messi sul tappeto tutta una serie di problemi, prim
Guest post: Trading Room #218. In attese degli stress test, aspettando la FED, il mercato azionari