FTSEMib spinto ancora su da trimestrali, prossimo ostacolo a 21.730 punti

Scritto il alle 11:44 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeIl FTSE Mib è animato dalle indicazioni positive che giungono dai risultati trimestrali delle blue chip italiane. Le quotazioni questa mattina hanno superato di slancio la soglia psicologica a 21.500 punti, andando a confermare il rimbalzo dopo il test del supporto di breve a 21.360 punti. In questo quadro, ulteriori rialzi del basket italiano troverebbero un primo ostacolo a 21.730 punti.

Atlantia torva la stabilità sopra i 24 euro, consolidando il trend rialzista di breve avviato con la candela del 21 aprile scorso. Prossime resistenze sul titolo sono collocate a 24,6 e 24,8 euro. L’Eurostoxx 50 corrobora le ripetute indicazioni positive d’acquisto generate a cavallo fra fine 2016 ed inizio 2017. Opportunità di acquisto sull’indice paneuropeo potrebbero ora nascere con ritorni delle quotazioni in area 3.600-3.555 punti ed avrebbero target a 3.700 punti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ci vuole davvero una sana dose di autocontrollo da parte mia in questa immensa crisi antropologi
Ftse Mib: apre in gap up l'indicie italiano che riprende di mira i 22.500 punti, primo livello di re
Il governo Monti ( 2011/12) e in una breve parentesi il governo Letta (aprile 2013/febbraio 2014), h
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Concerti segreti, mostre di artisti emergenti, presentazioni di libri e chef, pranzi e cene con sc
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Mera statistica. Prendiamo la somma di azionario e obbligazioni corporate, rapportate al PIL.
Ftse Mib: le tensioni tra USA e CINA sono entrate in una spirale negativa di botta e risposta che no
  Il protezionismo torna ad essere l’assoluto protagonista del momento. Il timore di nuovi