Generali Assicurazioni completa test 14 euro, titolo pronto per ripartire?

Scritto il alle 10:27 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeIl FTSE Mib si mantiene al di sotto dei supporti tecnici a 20.880 punti, area che ora diventa interessante per valutare strategie short con obiettivi intermedi a 20.500 e finali a 20.188 punti. Senza dimenticare il gap lasciato aperto lo scorso 24 aprile sotto i 20mila punti.

Quadro tecnico di Mediaset intralciato dalle vicende legate a Vivendi, con il titolo giunto in area 3,50 euro. Da monitorare i minimi di aprile, sotto i quali lo scenario tecnico potrebbe rapidamente deteriorare in direzione dei 3 euro prima e dei 2,79 euro successivamente. Quest’ultimo livello è particolarmente significativo, perchè lì si andrebbe a chiudere l’importante gap rialzista lasciato aperto lo scorso 13 dicembre 2016.

Generali Assicurazioni ha completato il test (il secondo in meno di due mesi) del livello psicologico a 14 euro. Da quest’area si potrebbe ora ripartire, per tentare nuovi attacchi ai 15 euro. Prima di giugnere a questo target il titolo dovrà però affrontare un primo ostacolo a 14,38-14,4 euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di questa cri
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti anda
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di natura social
Non ci sono particolari novità, anche se lo SP500 ha dato qualche segnale di debolezza. La situaz