Eni, confronto chiave con supporto psicologico a 14 euro. FCA prova a scavalcare i 10 euro

Scritto il alle 10:06 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeFTSE Mib ancora stanco ad inizio settimana. L’indice italiano prova ad appoggiarsi ai supporti offerti dai 20.800 punti. Pericolosa una violazione di questo livello, confermata in chiusura, in quanto potrebbe innescare periocolose derive ribassiste in direzione dei 20.500 punti. Prima prova di forza solo sopra i 21mila punti con target finale fissato a 21.140 punti.

Quadro tecnico interessante per ENI ed FCA, entrambi i titoli a ridosso di importantissimi livelli tecnici. ENI venerdì 2 giungno ha completato un secondo test dei 14 euro. Pericolosa una discesa sotto i minimi di venerdì a 13,90 euro mentre un rimbalzo di una certa consistenza potrebbe portare i corsi a toccare i 14,65 euro, dove si andrebbe a chiudere il gap ribassista lasciato in eredità il 26 maggio scorso.

FCA ha tentano invano di scavalcare i 10 euro per azione, livello chiave per poter dichiarare il ritorno in campo delle forze rialziste sul titolo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Eni, confronto chiave con supporto psicologico a 14 euro. FCA prova a scavalcare i 10 euro, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Stoxx Giornaliero Buongiorno, prosegue la fase ribassista del ciclo mensile inverso che è ar
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri