Snam e Terna: decisivo contatto con supporti di natura statica

Scritto il alle 10:46 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubePiazza Affari prova a mantenersi sopra il filo dei 21mila punti questa mattina. Da valutare tuttavia la presenza di una resistenza di natura dinamica tracciata sul time frame a 30 minuti con i minimi decrescenti del 9 e 26 giugno che potrebbe osteggiare la via del rialzo per il mercato italiano.

Settore utility sotto pressione nel mese di giugno. Ecco che Snam ha generato più di un segnale di vendita, in particolar modo con le candele ribassiste del 27 e 29 giugno che hanno determinato la discesa del titolo sotto quota 4 euro in un primo momento e sotto i supporti a 3,95 euro in un secondo momento. Oggi il titolo si è appoggiato ai supporti statici di area 3,82-3,80 euro, e dunque attenzione a chiusure sotto questi livelli in quanto andrebbero a corroborare una volta in più la debolezza del quadro grafico di medio periodo.

Terna al test dei supporti a 4,70 euro. Possibilità dunque di invertire la tendenza con spunti in direzione della quota psicologica a 5 euro. Chiusure sotto tale livello andrebbero invece ad intaccare la solidità del titolo, con possibilità di arrivare sino a quota 4,60 e 4,50 euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell