Snam e Terna: decisivo contatto con supporti di natura statica

Scritto il alle 10:46 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubePiazza Affari prova a mantenersi sopra il filo dei 21mila punti questa mattina. Da valutare tuttavia la presenza di una resistenza di natura dinamica tracciata sul time frame a 30 minuti con i minimi decrescenti del 9 e 26 giugno che potrebbe osteggiare la via del rialzo per il mercato italiano.

Settore utility sotto pressione nel mese di giugno. Ecco che Snam ha generato più di un segnale di vendita, in particolar modo con le candele ribassiste del 27 e 29 giugno che hanno determinato la discesa del titolo sotto quota 4 euro in un primo momento e sotto i supporti a 3,95 euro in un secondo momento. Oggi il titolo si è appoggiato ai supporti statici di area 3,82-3,80 euro, e dunque attenzione a chiusure sotto questi livelli in quanto andrebbero a corroborare una volta in più la debolezza del quadro grafico di medio periodo.

Terna al test dei supporti a 4,70 euro. Possibilità dunque di invertire la tendenza con spunti in direzione della quota psicologica a 5 euro. Chiusure sotto tale livello andrebbero invece ad intaccare la solidità del titolo, con possibilità di arrivare sino a quota 4,60 e 4,50 euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla