Intesa Sanpaolo, quadro tecnico in assestamento in attesa dello spunto oltre quota 2,87-2,90

Scritto il alle 10:25 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeMigliora il quadro tecnico di Piazza Affari. L’indice italiano questa mattina si è portato a ridosso del bordo superiore del rettangolo in costruzione da fine maggio, posizionato fra i 21.170 e i 21.200 punti. La situazione tecnica è migliore per quanto riguarda i titoli finanziari e oggi il focus è su Intesa Sanpaolo e Banca Mediolanum.

Il titolo Intesa è in una fase di assestamento con obiettivo rialzista collocato a 2,90 e 3 euro. Per poterlo raggiungere sarà però necessario infrangere la coriacea barriera statica posizionata a 2,87 euro. In attesa di sviluppi operativi anche Banca Mediolanum, con il titolo che potrebbe giovare di una chiusura sopra i 7,40 euro, anche perchè vi è in transito la trendline discendente che unisce i top del 24 maggio e 9 giugno che se superata potrebbe generare un promettente miglioramento del sentiment di fondo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
Intesa Sanpaolo, quadro tecnico in assestamento in attesa dello spunto oltre quota 2,87-2,90, 6.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell