Cerca nel Blog

Azimut si smarca dai 18 euro, Poste si scontra con quota 6,10 euro

Scritto il alle 10:34 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeSettimana importante per il mercato italiano in quanto sono stati generati dei primi segnali operativi di rilievo in direzione rialzista. L’indice FTSE Mib si è lasciato alle spalle le ormai ex resistenze a 21.200 punti ed ora tenta l’approccio con la soglia psicologica a 21.500 punti.

Seduta positiva per i titoli finanziari ieri. Azimut, il migliore del listino, ha allontanato quota 18 euro e nelle prossime sedute potrebbe andare a testare i prossimi step collocati, sul grafico giornaliero, a 18,5 e 19 euro. Positivo il quadro tecnico di Poste Italiane; dopo il contatto con i supporti a 5,92 euro a inizio luglio il titolo ha avviato una veloce risalita. Importante una chiusura sopra quota 6 euro per confermare il cambio di sentiment e per sferrare l’attacco a quota 6,20 prima e a 6,44 euro in un secondo momento.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Stoxx Giornaliero     Buongiorno, finisce la soap opera riguardante l’ipote
E' stato tra i temi di discussione sul tavolo del G7 che si è tenuto a maggio a  Taormina. E di r
Apertura di seduta intorno alla linea di parità per il Ftse Mib. L'indice rimane nelle vicinanze
luglio 21, 2017 Dopo il Bund prenderei la seconda variabile indicata questa mattina c
In considerazione del discorso molto distensivo del numero uno della BCE di Mario Draghi tenuto ieri
Si è appena spenta l’eco dell’ultima dichiarazione  del presidente dell’Inps alla Commission
Il filo logico ovviamente mi porta a dover riprendere da dove avevo lasciato ieri, non tanto sui
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ieri a Piazza Affari è stata presentata l’ultima versione dell’Osservatorio AIM Italia elabor
In attesa che oggi il nulla con un banchiere intorno, Mario Draghi illumini i mercati su cosa i