Piazza Affari respinta ancora da resistenze a 21.570 punti. Ferragamo, mancato affondo 25 euro

Scritto il alle 10:17 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeAnche ieri Piazza Affari ha mostrato voglia di rialzo, ma non abbastanza da poter superare la nuova resistenza statica formatasi in area 21.570 punti. Per l’evoluzione operativa futura rimane dunque importante il superamento di questa barriera, oltre la quale il mercato italiano potrebbe nuovamente spingersi sino ai massimi relativi di metà maggio presso area 21.800 punti.

In attesa dei conti del primo semestre mettiamo sotto la lente i titoli della moda e del lusso, in particolare le due big Moncler e Salvatore Ferragamo. Il titolo dell’azienda di Remo Ruffini si trova in un’ampia fase laterale di assestamento, sostenuta dal supporto a 20,40 euro e delimitata superiormente dalle resistenze grafiche a 22 euro. Un ritorno a quota 21 euro potrebbe essere sfruttato per entrare long sul titolo con primo target individuabile a 21,78 e successivo a 22,60 euro.

Più difficile il quadro tecnico di Salvatore Ferragamo. Il titolo ha ritracciato dopo il mancato affondo di quota 25 euro. Solo uno storno verso area 23,8 euro potrebbe favorire una nuova fase riaccumulativa che farebbe da rampa di lancio per un nuovo attacco a 25 euro con possibili estensioni anche a 25,95 euro su brakout, confermato in chiusura di seduta, del precedente livello.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Piazza Affari respinta ancora da resistenze a 21.570 punti. Ferragamo, mancato affondo 25 euro, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di questa cri
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti anda
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di natura social
Non ci sono particolari novità, anche se lo SP500 ha dato qualche segnale di debolezza. La situaz