Ferrari, candela ribassista non compromette sostegno a 90 euro. FCA, importante chiudere sopra 10 euro

Scritto il alle 10:49 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubeSedute interlocutorie per il mercato italiano, che sembra aver perso la spinta data dai risultati trimestrali delle società per adagiarsi a ridosso delle resistenze in area 21.570-21.600 punti. Importante uscire al rialzo da questi livelli statici in quanto in caso contrario il FTSE Mib potrebbe rimanere ancora a lungo impantanato all’interno del più ampio trading range avente come base inferiore quota 21.160-21.200 punti.

Prese di beneficio ieri su Ferrari, dopo la pubblicazione dei conti del secondo trimestre. L’ondata di vendite non ha comunque alterato in maniera significativa lo scenario tecnico di breve e medio termine, che rimane costruttivo in quanto il titolo è riuscito a non perdere quota 90 euro. Sarà importante chiudere la settimana sopra questo livello psicologico in quanto una sua violazione potrebbe innescare una più ampia correzione in direzione dei sostegni statici fra gli 80 e gli 82,90 euro.

Rimanendo all’interno del comparto auto torniamo ad analizzare FCA. Il titolo è ancora incastrato a ridosso dei 10 euro, dopo i tentativi falliti di risalita stemperati dal contatto con le resistenze dinamiche espresse sul daily chart dalla linea di tendenza che unisce i top decrescenti del 15 febbraio e 17 luglio scorso.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 4.5/10 (2 votes cast)
Ferrari, candela ribassista non compromette sostegno a 90 euro. FCA, importante chiudere sopra 10 euro, 4.5 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ancora laterale Piazza Affari, un movimento che ha interessato l'indice italiano fin da inizio mese.
Come di consueto aggiorniamo la previsione dell’indice Cinese, che sembra essere sempre più vicin
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Lo SP500 torna in area di forte ipercomprato ma non si vedono gradi correzioni all'orizzonte. Quin
Nulla di particolare, nessuna novità era già successo nel 2011 e all'inizio del 2016 con il ba
Indici europei orientati al rialzo in questa prima seduta della nuova settimana. Dal punto di vista
Mamma mia. A volte sono veramente sorpreso dalle illuminanti conclusioni dei report redatti dall
Ieri in Austria. il risultato è stato uno solo, inequivocabile. Il partito di Kurz ha do
Guest post: Trading Room #260. Il candlestick settimanale non ci regala grandi segnali operativi.