Intesa Sanpaolo: coriacea barriera a 2,94 euro. Per Bper Banca da superare quota 4,95 euro

Scritto il alle 10:22 da redazione [email protected]

Immagine anteprima YouTubePiazza Affari è sopravvissuta alla calda settimana di Ferragosto appoggiandosi ai supporti collocati a 21.570 punti. Questo livello potrebbe far da base per le contrattazioni odierne, con un primo ostacolo a 21.800 punti (da confermare in chiusura) e target finale a 22mila punti per la settimana entrante.

Due i titolo da monitorare quest’oggi: Intesa Sanpaolo, che ha aperto sopra 2,90 euro e dovrà dimostrare una prova di forza al contatto con quota 2,94 euro, e Bper Banca, per cui resta nel mirino l’obiettivo finale a 5 euro, toccato solo temporaneamente ad inizio mese.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Guest post: Trading Room #258. La settimana scorsa avevamo intravisto un breakout con un possibile
Secondo dei dati preliminari Istat che dovranno essere confermati nel prossimo mese di ottobre, dal
E' davvero incredibile come la storia si stia prendendo beffa di noi tutti, non si ripete mai ma
Analisi Tecnica Arriviamo al target del trading range provando a testare anche la resistenza posta
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: 15 minuti] Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati:
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Stoxx Giornaliero Buongiorno, prosegue la fase ribassista del ciclo mensile inverso che è ar