Segnale di debolezza di medio per il FTSE Mib, su UBI Banca scatta il sell

Scritto il alle 11:25 da redazione [email protected]

Vendite sul FTSE Mib in avvio di seduta con le quotazioni del principale indice della Borsa milanese che con i ribassi maturati nelle prime fasi di contrattazione ha generato sul daily chart un segnale di vendita di medio periodo. Il riferimento è alla linea di tendenza tracciata con i minimi del 24 febbraio e 30 giugno scorsi. All’interno di questo scenario, l’indice ha così dato seguito alla perdita di momentum registrata nelle ultime sedute. In questa direzione, ingressi in vendita ai valori attuali, con stop in caso di ritorni oltre i 21.900 punti, avrebbero target dapprima a 21.330 e successivamente a 21.160 punti. Tra i titoli bancari quotati a Milano, segnale di vendita sul grafico di UBI Banca. Le azioni dell’istituto di credito lombardo hanno violato al ribasso i supporti statici di breve posti in area 3,90 euro e rotto al ribasso il sostegno dimanico offerto da una trendline rialzista. Strategie ribassiste avrebbero stop con ritorni oltre i 4 euro e target a 3,80 e 3,48 euro. In bilico invece Mediobanca, con l’azione di Piazzetta Cuccia che da 5 sedute gravità in prossimità dei supporti dinamici espressi sul daily chart dalla linea di tendenza tracciata con il top del 14 giugno e il minimo del 21 luglio scorso. Target potenziali di strategie ribassiste intraprese a 8,545 euro si avrebbero a 8,25 e 7,77 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
L’ho detto in passato e lo ripeto. Abbiamo sottovalutato quell’uomo. Dietro all’aspetto de
La crisi turca non cambia, al momento, l'impostazione degli operatori della borsa USA. C'è quindi
Agosto non si smentisce e quando meno te lo aspetti, eccoti arrivare la sorpresina. La crisi Turca
Cari amici lettori, il vostro autore scapestrato prova ad andare qualche giorno in ferie.
Noi questa volta partiamo da qui, dall'articolo del Sole 24 Ore, ma soprattutto dall'esposizione