Ftse Mib ancora sotto trendline di breve. Eni si muove tra due livelli statici

L’indice Ftse Mib rimane al di sotto della linea di tendenza ribassista di breve termine tracciabile con i massimi dell8 agosto e del 17 agosto, attualmente a 21.975 punti, avvicinata nelle precedenti due sedute. Una violazione al rialzo, che corrisponderebbe a un superamento di quota 22.000 punti, potrebbe preparare un nuovo segnale long sfruttabile con ingressi sopra 22.065 punti e target 22.550. Al ribasso fondamentale la tenuta del doppio minimo dell’11 e 29 agosto a 21.329 punti.

Apertura in positivo ma pochi movimenti per Eni che da fine giugno si muove tra due ostacoli statici, la resistenza a 13,64 euro, dove si trovano i massimi relativi più recenti segnati il 7 agosto e il supporto a 12,94 euro, costruito con i minimi del 10 luglio e del 29 agosto. La rottura di uno dei due livelli darà un segnale direzionale. al rialzo con target 14,15 e 14,35 euro e al ribasso a 12,63 euro dove Eni troverebbe il supporto della linea di tendenza rialzista risalente dai minimi del 29 settembre e del 14 novembre transitante a 12,66 euro.

Immagine anteprima YouTube

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

A Piazza Affari ieri ha brillato Telecom Italia con la sua miglior seduta dell'anno. Lo sprint r
Colgo l'occasione dell'articolo "BITCOIN: ma la quotazione del future al CME è una cosa positiv
Molti fondi, alla ricerca di rendimenti “sicuri” e superiori allo zero, stanno adottato una stra
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiornamento non
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im