Ftse Mib: confermata rottura 22.597 punti in apertura, nel mirino il supporto dinamico di medio termine

Il Ftse Mib apre la seduta odierna al ribasso confermando la rottura del supporto statico a 22.957 punti, andando a prendere così di mira il supporto dinamico costituito dalla trend line dinamica su cui poggia il canale ascendente descritto congiungendo i minimi del 30 giugno e 29 agosto.

Divergente l’apertura del Dax che oggi tenta il rimbalzo dopo aver raggiunto i supporti statici a 13.133 punti, chiudendo di fatto ambo i gap up del 1 novembre e del 27 ottobre. Importante dunque la conferma in seduta dello spunto rialzista con primo target area 13.200 punti. In caso di rottura del su citato supporto il primo sostegno di natura psicologica sarà in area 13.000 punti.

Indicazione simile anche per l’Eurostoxx 50 che ha aperto sotto i 3.600 punti. Importante per il listino europeo la tenuta di quest’area per un eventuale rimbalzo. In caso contrario primo approdo ribassista stimato in area 3.555 punti.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Già in passato abbiamo affrontato l’argomento in modo importante. Ma quanto pesano i buyback
CESI ancora protagonista con VIX e grafico SP500 Le trimestrali USA hanno sicuramente contribuito
Un gruppo internazionale di banche centrali e autorità di vigilanza finanziaria hanno chiesto l’i
Mercato ai massimi storici, e anche il COT Report ci fa vedere un mercato con le mani forti che si
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
In aiuto a chi cerca il lavoro giusto arriva Job Match, una piattaforma intelligente che mostra
Una pioggia di dividendi sta per arrivare a Piazza Affari. La stagione per alcuni titoli del Ftse Mi
Niente di nuovo sotto il cielo delle valute mondiali, il dollaro continua a dettare legge ovunqu
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: prosegue l'ottimismo sui mercati internazionali, con gli indici americani che segnano nuov