ENI: meeting Opec non scalda i titoli del settore

FTSE Mib: Apre in rosso il Ftse Mib che tenta la rottura della trend line rialzista di breve corso descritta dai minimi 20 novembre e 28 novembre.  L’indice permane dunque in una situazione di debolezza dopo aver tentato più volte con esito negativo la rottura della resistenza a 22.500 punti. Da monitorare se la chiusura confermerà tale rottura, prendendo nuovamente nel mirino il supporto a 22.000 punti.

ENI: Ieri il titolo ha chiuso in frazionale rialzo, dopo aver testato i 14 euro. La conferma da parte dei Paesi Opec e alleati circa l’estensione dei tagli fino alla fine del 2018, come da attese del mercato, non ha scaldato i titoli del settore. I livelli da monitorare rimangono al rialzo 14 euro, la cui rottura potrebbe ridare vigore ai corsi, e al ribasso i 13,6 euro, la cui rottura vedrebbe come primi supporti 13,5 euro e area 13,3 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FTSEMIB tra i listini azionari peggiori e spread BTP Bund che torna a salire prepotentemente. Ma s
Il contratto di Governo messo a punto da Lega e Movimento 5 Stelle, la cui versione definitiva è st
Alla mente mi vengono i momenti vissuti nel 2011 quando ci fu una pressione enorme sul Governo B
Inizio di giornata fragile per il Ftse Mib che dopo un avvio in marginale rialzo scivola nuovamente
Mercoledì 16 maggio 2018, presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, l’Istat ha illustr
Questa volta prima di iniziare dall'America,di cui parleremo puntualmente lunedì, è giusto por
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
In un contesto di incertezza politica, di mancanza di una direzione chiara di strategia industri
Nel video settimanale di TRENDS sono ormai mesi che parlo dei paesi emergenti come un mix di ris