ENI: meeting Opec non scalda i titoli del settore

FTSE Mib: Apre in rosso il Ftse Mib che tenta la rottura della trend line rialzista di breve corso descritta dai minimi 20 novembre e 28 novembre.  L’indice permane dunque in una situazione di debolezza dopo aver tentato più volte con esito negativo la rottura della resistenza a 22.500 punti. Da monitorare se la chiusura confermerà tale rottura, prendendo nuovamente nel mirino il supporto a 22.000 punti.

ENI: Ieri il titolo ha chiuso in frazionale rialzo, dopo aver testato i 14 euro. La conferma da parte dei Paesi Opec e alleati circa l’estensione dei tagli fino alla fine del 2018, come da attese del mercato, non ha scaldato i titoli del settore. I livelli da monitorare rimangono al rialzo 14 euro, la cui rottura potrebbe ridare vigore ai corsi, e al ribasso i 13,6 euro, la cui rottura vedrebbe come primi supporti 13,5 euro e area 13,3 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
I GIOCHI SONO FATTI. Sono ormai partite le grandi manovre che hanno come obiettivo quello di po
Sembra tornata un po' di calma sui mercati. Ma è calma apparente. Si ha la sensazione che la rifo
Da tecnico e da appassionato che segue le vicende tecniche di Bitcoin e delle criptovalute, più
Ho passato gli ultimi mesi ad ascoltare chi mi chiedeva per quale motivo l'economia americana vi
Mercati: cala la volatilitò sui mercati internazionali con Vix e Vstoxx sotto 20 punti. Elemento di
Nei post della settimana scorsa già ve ne ho parlato apertamente. Nel video TRENDS del week end
Alla fine del 2016, l’ offerta della previdenza complementare contava 452 forme pensionistiche: 36
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )