Ftse Mib chiamato alla difesa di 22.500. Atlantia rifiata

Scritto il alle 10:32 da redazione [email protected]
Dopo la chiusura negativa della vigilia il Ftse Mib ha aperto oggi al rialzo ma senza mostrare troppa spinta. L’indice guida della Borsa italiana cerca di difendere quota 22.500 punti, violata ieri in chiusura di seduta e recuperata stamane.
Apertura di contrattazioni poco sotto la parità quest’oggi per Atlantia. Il titolo della società autostradale è reduce di una seduta decisamente ribassista ma in precedenza è stato ben comprato dopo l’accordo con acs per l’acquisizione di Abertis.
Poco mossa l’apertura di Enel che sta cercando da qualche seduta di superare l’ostacolo dinamico tracciabile con i massimi del 7 e 16 febbraio e transitante a 4,92 euro.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Ftse Mib chiamato alla difesa di 22.500. Atlantia rifiata, 8.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Il Ftse Mib prova a impostare un tentativo di rimbalzo dopo il tonfo di ieri, confidando nella tenut
L'ultimo treno, quale migliore metafora per definire quello che sta accadendo in Europa, un titolo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
SENTIX: scende sotto lo ZERO l'indice di fiducia degli investitori. Ma occorre andare oltre a ques
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole riavvicinandosi pericolosamente al supporto statico collocat
Lo schiaffone di venerdi è sicuramente pesante da digerire. Una debacle che nasce fondamentalme
La questione dei mutui, in particolare il rischio di un possibile aumento e inasprimento delle c
Per rafforzare l’integrazione pensionistica complementare la Commissione Ue fin dal giugno 2017 ha
Guest post: Trading Room #302. La settimana scorsa è stata una delle peggiori dell'anno per la bo