Ftse Mib, a rischio anche il supporto 23.600. Saipem ne approfitta per tirare il fiato

Scritto il alle 10:26 da redazione [email protected]

Inizio di giornata fragile per il Ftse Mib che dopo un avvio in marginale rialzo scivola nuovamente sotto 23.800 e arriva a mettere sotto pressione il supporto presente in area 23.600, il baluardo più forte sulla discesa verso 23.200. Saipem apre l’ultima seduta della settimana con un blitz contro l’importante resistenza rappresentata dalla soglia dei 4 euro, ma l’esito è per ora negativo. Al fine di scaricare il forte ipercomprato accumulato nelle ultime sedute le quotazioni potrebbero fisiologicamente ritracciare verso 3,80 senza per questo compromettere quanto messo in moto con il recente impulso rialzista. Sotto 3,80 il supporto successivo è posizionato in area 3,60 euro. Prosegue anche oggi la fase di debolezza di Telecom Italia che ha portato nel corso del mese di maggio le quotazioni da area 0,87 fino in prossimità a 0,75 euro, supporto che sta avvicinando in questi minuti. E’ quest’ultimo un sostegno rilevante per le quotazioni. Se fosse violato si avrebbe un segnale di ulteriore debolezza per Telecom Italia che probabilmente si troverebbe a testare i successivi supporti in sequenza a 0,71 e 0,70.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
L’ho detto in passato e lo ripeto. Abbiamo sottovalutato quell’uomo. Dietro all’aspetto de
La crisi turca non cambia, al momento, l'impostazione degli operatori della borsa USA. C'è quindi
Agosto non si smentisce e quando meno te lo aspetti, eccoti arrivare la sorpresina. La crisi Turca
Cari amici lettori, il vostro autore scapestrato prova ad andare qualche giorno in ferie.
Noi questa volta partiamo da qui, dall'articolo del Sole 24 Ore, ma soprattutto dall'esposizione