Ftse Mib affonda verso 21.000 punti. BMW si posiziona sui supporti

Scritto il alle 10:36 da redazione [email protected]

Apertura molto debole per il Ftse Mib che parte sotto quota 21.600 e sfonda l’importante supporto a 21.460. Prosegue dunque la discesa che vede come prossimo obiettivo l’area 21.000. La forza delle vendite è tale per cui l’ipervenduto diffuso non riesce ancora a innescare quantomeno un rimbalzo tecnico. Solo un ritorno sopra 22.000 porterebbe un primo miglioramento del quadro tecnico. Allargando lo sguardo oltre Piazza Affari, si distingue BMW la cui correzione in corso in questa seconda metà di maggio non ha ancora implicazioni negative in ottica di medio periodo. In assenza di una rottura del supporto posizionato in area 81 euro, BMW mantiene le potenzialità per una ripartenza oltre 88,30 che permetterebbe al titolo di puntare verso i traguardi 91-91,30 e 93 euro. Molto debole Deutsche Bank, in forte trend ribassista che rischia di sfondare area 10-9,90 euro.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Credo che questa notizia sia di grandissima importanza, perché fa chiarezza anche se spegne le
Il COT report ha rispettato le attese ed è riuscito, fino ad ora, ad anticipare quelli che erano
Il COT report ha rispettato le attese ed è riuscito, fino ad ora, ad anticipare quelli che erano
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica esp
Se volete un termometro sull'adozione delle criptovalute, un ottimo indicatore lo offre il sito
Avvio di settimana in correzione per le Borse europee. Nella prima ora di contrattazioni il Ftse Mib
A prescindere da come andrà a finire la promessa della pensione di cittadinanza, che sarà presumib
Nel fine settimana, la magica coppia degli alesini ( traduzione accademica del termine asini ) v
Analisi Tecnica Sta lavoirando il livello 19300 sul quale si muove il nostrano. Un test dei 19500