Ftse Mib: tornano i volumi. Ora serve il break dei 20.800 punti. Intesa punta aria 2,4 euro

Ftse Mib: ieri l’indice ha dato un primo segnale positivo con un forte ritorno di volumi per oltre 700 milioni di pezzi scambiati, numeri che non si vedevano da giugno di quest’anno. Un segnale positivo che necessità però conferma con un ritorno sopra i 20.800 punti. In tal caso l’indice prenderebbe di mira i 21.100 punti, primo livello di resistenza importante e che ci darebbe segnali più importanti in caso di superamento.

Intesa Sanpaolo: prosegue al rialzo il titolo dopo l’ottima performance di ieri sostenuta anche da forti volumi. il titolo ha preso di mira l’importante resistenza dei 2,4 euro che sarà il livello chiave da superare per proseguire al rialzo.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: chiuso definitivamente ieri il gap down lasciato aperto il 10 agosto, gli operatori attend
Occhio al "dopo" rialzo FED, al tasso inflazione, ma anche alla fiducia dei consumatori, al Dot Pl
Sommerso dalla discussione e dalle proposte di modifiche della legge Fornero, il welfare aziendale e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
In questi giorni abbiamo sentito di tutto e di più sulla manovra finanziaria, giornalisti dispe
Partenza brillante per Piazza Affari che si mette in evidenza rispetto alle altre Borse europee. Il
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Si aspetta la FED anche se al momento nulla cambia. Che sia portatrice di volatilità? Forse si ma
Il tema del debito è stato discusso su queste pagine non so quante volte. E ripartire dall’in