Ftse Mib illude al via ma è costretto a nuovo test ai supporti. Arretra BMW, resiste CNH

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Scivola in territorio ribassista il Ftse Mib dopo una partenza in marginale rialzo. L’indice si muove dopo alcuni minuti di contrattazioni a 20.620 a -0,57%. Dal punto di vista tecnico tutta l’attenzione torna quindi sulla capacità di tenuta o meno del supporto a 20.500. Intanto a Francoforte inserisce la retromarcia BMW che arretra fin sotto quota 78 euro con un calo intorno al punto percentuale. La situazione grafica tuttavia peggiorerebbe solo in caso di rottura di 76,7. In assenza di questo ulteriore segnale negativo il titolo potrà sviluppare un’accumulazione per preparare la strada per risalire curva dopo curva fino a quota 86. A Piazza Affari contiene invece le perdite a un -0,6% CNH che scambia intorno a 10,45. Il titolo resta intonato positivamente grazie alla presenza dei supporti a 10 e 9,8.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Il Ftse Mib prova a impostare un tentativo di rimbalzo dopo il tonfo di ieri, confidando nella tenut
L'ultimo treno, quale migliore metafora per definire quello che sta accadendo in Europa, un titolo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
SENTIX: scende sotto lo ZERO l'indice di fiducia degli investitori. Ma occorre andare oltre a ques
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole riavvicinandosi pericolosamente al supporto statico collocat
Lo schiaffone di venerdi è sicuramente pesante da digerire. Una debacle che nasce fondamentalme
La questione dei mutui, in particolare il rischio di un possibile aumento e inasprimento delle c
Per rafforzare l’integrazione pensionistica complementare la Commissione Ue fin dal giugno 2017 ha
Guest post: Trading Room #302. La settimana scorsa è stata una delle peggiori dell'anno per la bo