Ftse Mib illude al via ma è costretto a nuovo test ai supporti. Arretra BMW, resiste CNH

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Scivola in territorio ribassista il Ftse Mib dopo una partenza in marginale rialzo. L’indice si muove dopo alcuni minuti di contrattazioni a 20.620 a -0,57%. Dal punto di vista tecnico tutta l’attenzione torna quindi sulla capacità di tenuta o meno del supporto a 20.500. Intanto a Francoforte inserisce la retromarcia BMW che arretra fin sotto quota 78 euro con un calo intorno al punto percentuale. La situazione grafica tuttavia peggiorerebbe solo in caso di rottura di 76,7. In assenza di questo ulteriore segnale negativo il titolo potrà sviluppare un’accumulazione per preparare la strada per risalire curva dopo curva fino a quota 86. A Piazza Affari contiene invece le perdite a un -0,6% CNH che scambia intorno a 10,45. Il titolo resta intonato positivamente grazie alla presenza dei supporti a 10 e 9,8.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra pas
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
La legge di bilancio 2017  ha istituito la RITA (Rendita Integrativa Temporanea Anticipata), in via
E certo che non è magica la data del primo di marzo, mica abbiamo bisogno di decidere qualcosa
Aggiornamento sul CESI, il Citigroup Economic Surprise Index, l’indice che misura gli scostame
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mentre Roma è la prima città italiana in cui i turisti sono distribuiti durante tutto l’anno a l
Problemi strutturali come la crisi demografica correlata con il debito pubblico. Cosa si sta facen
Avvio di seduta poco mosso per il Ftse Mib. L’indice di Piazza affari si muove non lontano da quot
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec