Ftse Mib: importante tenuta 19.200 punti. Volkwagen scalda i motori, 160 euro il livello chiave

Ftse Mib: prese di beneficio sull’indice italiano che in apertura tenta di infrangere il supporto statico di breve a 19.200 punti. Importante la tenuta di tale livello per confermare il tentativo di rimbalzo verso 19.780 e 20.000 punti. 20.236 punti rimane però il primo livello importante per confermare un cambio di tendenza dell’indice italiano.

Prysmian: migliora decisamente il quadro grafico del titolo sia in termini di volumi che di volatilità espressi al rialzo. Per chi però non fosse entrato precedentemente, il livello chiave per un ingresso più cauto è il break dei 20 euro.

Volkswagen: il titolo ha realizzato un forte allungo ad ottobre e si è arrestato a 160 euro per poi inserire la retromarcia. 160 euro è un livello importantissimo se si pensa che proprio li passa la media mobile 200 periodi, e il ritracciamento del 50% di Fibonacci dell’up trend avviato ad agosto 2017. In tal caso non si esclude un ritorno sui massimi.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FED: prima falchi, poi colombe, e poi agnellini… E’ sorprendente i percorso di Jerome Powell
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il pin da memorizzare sarà presto un lontano ricordo, a breve si potrà pagare con carta contactles
Il mio parere è noto. Il rally di borsa ha bisogno, dopo aver recuperato il terreno perso a fin
Ftse Mib: l'indice italiano apre stabile. Gli operatori infatti sono in attesa del meeting FED che s
La bontà di un sistema pensionistico adeguato e sostenibile, parafrasando Adam Smith, dipende dalla
In questi anni passati insieme abbiamo più volte parlato delle conseguenze economiche della pac
Sortilegio! Disastro! CariChieti, Banca delle Marche, Popolare Etruria e CariFerrara potevano es
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La settimana scorsa abbiamo preannunciato il proseguimento della fase rialzista, ma adesso iniziam