Archivi tag: ftse mib

Scritto il alle 10:36 da redazione [email protected]

Partenza positiva per il Ftse Mib che inverte il segno negativo di ieri con un avvio in rialzo sopra la soglia dei 21.700 punti. Un segnale positivo per l’immediato futuro con le quotazioni che si possono spingere a testare area … Continua a leggere

Scritto il alle 09:50 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano rimane nei pressi dei 22.000 punti in attesa di spunti. Stm dopo i conti flette del 3,6% pesando sull’indice. I livelli da monitorere rimangono gli stessi. Al ribasso i 21.460 e al rialzo la fascia di … Continua a leggere

Scritto il alle 10:35 da redazione [email protected]

Dopo i brividi ribassisti di ieri, il Ftse Mib oggi ritrova la strada rialzista e soprattutto risale nelle prime battute sopra l’importante soglia tecnica posizionata area 21.700-750, potendo così cercare di dimenticare lo scivolone della vigilia. Ad accompagnare la ripartenza … Continua a leggere

Scritto il alle 10:28 da redazione [email protected]

Ftse Mib: apre nuovamente in rosso il listino italiano in scia ovviamente alla notizia del cambio repentino e inaspettato ai vertici di Fca, a causa dei problemi di salute dell’Ad Marchionne. Il Ftse Mib però sta avviando un veloce recupero … Continua a leggere

Scritto il alle 10:26 da redazione [email protected]

Ftse Mib: apre in gap down il listino tricolore italiano che rompe in apertura i 21.750 punti. Importante la chisura di oggi per capire se l’indice recupererà tale livello ripuntando i 22.000 punti o proseguirà verso area 21.500 punti. Buzzi … Continua a leggere

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver sottoperformato ieri senza comunque aver compromesso l’impostazione rialzista di breve periodo. L’indice è ora di nuovo sopra quota 22.000, anche se permane la … Continua a leggere

Scritto il alle 10:22 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice tricolore tenta nuovamente il break dei 22.000 punti, anche se la conferma l’avremo solo sopra 22.200 punti. La fascia di prezzo coriacea però rimane quella dei 22.429 e 22.833 punti. Solo al di sopra di tali livelli … Continua a leggere

Scritto il alle 11:04 da redazione [email protected]

Avvio tranquillo per il Ftse Mib che col passare dei minuti sembra prendere consapevolezza della propria impostazione positiva di breve periodo sottolineata dalla tenuta del supporto 21.700-750 confermata in apertura. Possibile a questo punto un nuovo test a 22.000. Leonardo … Continua a leggere

Scritto il alle 10:33 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice tricolore ieri ha recuperato i 21.750 punti, segnale positivo. Ora è importante il superamento dei 22.000 punti per rimettere nel mirino la resistenza statica collocata a 22.429 punti. Cnh Industrial: ancora debolezza per il titolo su cui … Continua a leggere

Scritto il alle 10:38 da redazione [email protected]

Ftse Mib: L’indice italiano ieri ha archiviato una seduta negativa che ha infatti riportato i corsi al di sotto dei 22.000 punti e dei 21.750 punti. Importante oggi una chiusura al di sopra almeno dei 21.7150, altrimenti il ritorno verso … Continua a leggere

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
L’ho detto in passato e lo ripeto. Abbiamo sottovalutato quell’uomo. Dietro all’aspetto de
La crisi turca non cambia, al momento, l'impostazione degli operatori della borsa USA. C'è quindi
Agosto non si smentisce e quando meno te lo aspetti, eccoti arrivare la sorpresina. La crisi Turca
Cari amici lettori, il vostro autore scapestrato prova ad andare qualche giorno in ferie.
Noi questa volta partiamo da qui, dall'articolo del Sole 24 Ore, ma soprattutto dall'esposizione