Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre debole. Il quadro grafico però rimane invariato. Possibile nelle prossime settimane un po' di debolezza per fattori strutturali e ciclici, mentre nel medio periodo l'indice dovrebbe mantenere intonazione rialzista. Tenaris: il titolo rimane vicino al supporto chiave dei 9 euro che rappresenta un possibile punto di ingresso per operatività di ...

Oggi alle 17.00 si svolgerà il webinar UniCredit dedicato ai certificati d'investimento con ospite Pietro Di Lorenzo trader professionista e Michele Fanigliulo, analista finanziario e tecnico dell'Ufficio Studi FOL. Pietro ci darà la sua view sui mercati oltre che le migliori strategie per affrontare il mercato con i certificati.

Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso in doji, candela che indica indecisione. Dinamica comprensibile visto che sabato il parlamento Britannico dovrà approvare la bozza d'accordo con l'Europa. In caso di rottura dei 22.300 punti, possibili ritorni verso 22.000 punti. Tesla e STM: i due titoli tecnologici mantengono un quadro grafico positivo, anche se sono vicini ...

Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà la sua view sul mercato e illustrerà quali sono le opportunità sui certificati, e Michele Fanigliulo, che si focalizzerà su alcuni titoli più interessanti. Ftse Mib: l’indice italiano ha aggiornato il picco massimo del 2019 a 22.514 punti. Graficamente rimane per il momento una ...

Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà la sua view sul mercato e illustrerà quali sono le opportunità sui certificati, e Michele Fanigliulo, che si focalizzerà su alcuni titoli più interessanti. Ftse Mib: l’indice italiano ha toccato ieri nuovi massimi annuali a 22.399 punti. Quindi graficamente rimane per il momento una situazione positiva, ...

Ftse Mib: l'indice italiano si riporta sulla resistenza statica chiave in area 22.357 punti. Questo è il livello da infrangere con forza per permettere ai corsi di tornare verso i massimi 2018. Sotto 21.795 invece operatività di breve verso 21.500 e 21.000 punti. Enel: il titolo mantiene un'intonazione positiva anche se la divergenza in atto da ...

Mercati: gli indici internazionali hanno reagito positivamente alla notizia della tregue tra USA e Cina. Mercati dunque positivi si riportano su livelli chiave sia in Europa che America. Ftse Mib: indice nuovamente verso la resistenza dei 21.357 punti. Questo il livello da infrangere per tornare gradualmente verso i massimi 2018. Euro Stoxx 50: forte accelerazione dell'indice venerdì ...

Ftse Mib: anche se ieri l'indice italiano è riuscito a trovare la forza per superare nuovamente area 21.500 punti, le candele short day del 1 e 2 ottobre non hanno ancora del tutto smaltito l’effetto. Quindi sono probabili ulteriori ribassi verso quota 21.000 punti. Per un approccio long meglio attendere che la situazione si stabilizzi, magari ...

Ftse Mib: indice italiano debole in apertura in attesa di spunti dall'incontro USA-Cina. I livelli da monitorare rimangono gli stessi. Il break di 21.000 punti al ribasso darebbe un segnale negativo e target verso i 20.500 e 20.000 punti. Al rialzo meglio attendere il recupero dei 21.795 punti, anche se solo il break del massimo ...

Scritto il alle 10:25 da redazione [email protected]

Ftse Mib: lo scorso 2 ottobre la volatilità ha investito l’indice italiano che, con un rosso di quasi il 3%, ha segnato la peggior seduta dell’anno. Un segnale che non può di certo essere ignorato e che richiama alla cautela. Dopo aver recuperati i 21.500 punti lo scorso 7 ottobre, il Ftse Mib ieri si è ...

Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre debole. Il quadro grafico però rimane invariato. Possibile ne
Quali sono i ritorni, ovvero i rendimenti attesi dalle varie asset class nei prossimi 5 anni? Ec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nel mese di ottobre sono salite le tariffe di luce e gas per i consumatori ancora in regime di maggi
Questo mercato sta diventando veramente difficile da gestire, soprattutto per il breve termine,
La riunione della Banca Centrale europea (Bce) in agenda giovedì 24 ottobre sarà l'occasione p
Oggi alle 17.00 si svolgerà il webinar UniCredit dedicato ai certificati d'investimento con ospite
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Come sempre il nostro Rich ha un efficace cartoons per descrivere l'assurda commedia all'inglese