Ftse Mib, avvio positivo ma supporti area 18.000 ancora vicini. Mediaset: tentativo di rilancio

Partenza positiva per l’indice Ftse Mib dopo la forte volatilità dell’ottava passata. Il movimento odierno rimane al momento contenuto all’interno della candela nera di venerdì e l’indice si trova ancora molto vicino ai supporti di area 18.000 punti. Una violazione di questi ultimi lascerebbe esposti i minimi di sessione dello scorso 16 dicembre. Al rialzo un miglioramento di scenario di potrebbe avere si ritorno sopra 18.860 punti ma prima ci saranno da affrontare le resistenze dinamiche rappresentate dalla media mobile a 14 giorni e dalla trendline discendente dai massimi dell’8 e 12 dicembre.

Tentativo di ripartenza in corso per Mediaset a Piazza Affari. L’azione ha aperto la settimana in forte rialzo puntando alla soglia intermedia dei 3,4 euro e preparandosi ad affrontare la trendline di breve termine discendente dai massimi del 10 e 19 dicembre, transitante a 3,45 euro. Il superamento dei due livelli riporterebbe il quadro grafico di breve termine in posizione long.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Anche se arriva una tregua apparente sulla tematica "trade war" il mercato non si fida. Gli oper
Le truffe su internet sono dietro l'angolo per cercare di estorcere denaro o rubare i dati perso
Guest post: Trading Room #335. La settimana appena trascorsa si è conclusa meglio di quanto si po
Mercati: gli indici internazionali hanno reagito positivamente alla notizia della tregue tra USA e C
Sembra che gli Stati Uniti vogliano attenuare la loro guerra commerciale sui dazi con la Cina. A que
Fantastico, meraviglioso, entusiasmante accordo nel fine settimana tra i cinesi e gli americani,
ORE 7.30 L'importante escursione dei prezzi avvenuta nella giornata di venerdì ha ribaltato di fat
Analisi Tecnica Eccoci ancora qui col "tira e molla" sui dazi ... USA - Cina Ora vanno di nuovo
Ormai è cosa nota. A novembre ricomincia la “festa” del QE Europeo. Tornano quindi gli acqu