Ftse Mib riprova l’attacco a quota 21.000. Eni riprende il filo del rilancio

Complice il sostegno della media mobile a 14 giorni in area 20.500 punti e le notizie su un possibile cessate il fuoco in Ucraina l’indice Ftse Mib balza in mattinata di oltre il 2% e rimette nel mirino quota 21.000 punti. Un superamento dei più recenti massimi relativi a 21.070 darebbe un segnale rialzista con obiettivi 21.440 punti, l’area dei massimi di inizio settembre.

Eni prova a riprendere in mano il filo del rilancio a Piazza Affari dopo la battuta d’arresto delle ultime sedute. La tenuta della soglia psicologica dei 15 euro fornisce ora la possibilità di costruire un attacco all’area di resistenza 15,74/15,87 euro dove si incontra anche la media mobile a 100 giorni. Il superamento confermato in chiusura di seduta e accompagnato da incremento dei volumi darebbe una svolta rialzista al quadro grafico nel medio termine con primo approdo a 16,34 euro e area 17 successivamente

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
Come si cambiano gli Euro in criptovalute ? E poi, una volta cambiati, si può fare l’operazione
Uno non fa in tempo nemmeno a scrivere che il denominatore di tutte le più grandi crisi della s
Una economia sostenibile in grado di tutelare l’ambiente, anche se più lenta, sarebbe priorit
Ricordiamo che domani 21 gennaio alle 17.00 ci sarà il webinar UniCredit con ospite Eugenio Sartore
Guest post: Trading Room #348. Continua la corsa per i mercati finanziari e anche per la borsa ita
Analisi Tecnica La spinning top ha fatto il suo dovere introducendo l'indecisione cha ha poi portat
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che rompe al rialzo anche il setup weekly e rimane
DJI Giornaliero Buona domenica e buon anno a tutti, anche con Il Dow Jones ricominciamo il n