Ftse Mib guarda a quota 22.000. World Duty Free tenta primo allungo sopra 10 euro

L’accordo tra Eurogruppo e Grecia sebbene non risolutivo è apprezzato dagli investitori di Piazza Affari. Il listino si muove al rialzo sebbene in ritracciamento dai massimi di seduta, dopo aver aperto le contrattazioni con un gap rialzista. In particolare il Ftse Mib si muove in area 22mila punti, superata per la prima volta da 8 mesi. Per Piazza Affari al rialzo il primo target proposto è a 22.225. Tuttavia è possibile che l’indice guida si dedichi alla chiusura del mini gap lasciato aperto stamane.

Esordio settimanale con gap rialzista in apertura di seduta per il titolo World Duty Free. Dopo l’allungo iniziale fino a 10, 17 euro ora l’azione torna sui suoi passi e minaccia di andare a chiudere il citato gap a 9,6 185 euro. Il quadro grafico di breve termine tornerebbe neutrale solo sotto 9, 42 euro, ex resistenze superate al rialzo a fine gennaio.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Sarebbe stupido pensare che il settore immobiliare possa avere un andamento decorrelato da quell
Ftse Mib: l’indice italiano venerdì scorso ha chiuso una seduta ribassista a forte volatilità e
Confronto con il CESI. A questo punto i dubbi sull’operato FED aumentano. I dati macroeconomici
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il mondo sta rallentando e questo è evidente, malgrado questo sembra però evidente che le cond
Guest post: Trading Room #328. E' bastato il rumors sulla potenziale crisi di governo e l'indice F
Ftse Mib: l'indice italiano ha chiuso venerdì una seduta in forte calo con volumi anche in incremen
All’iniziativa “Giovani e pensioni, rivolti al futuro”, tenutasi il 19 luglio scorso dal sinda
Analisi Tecnica La shooting star della scorsa settimana con l'ipercomprato sono stati i segnali di
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, anche questa volta la regola non scritta, del binom