Ftse Mib: test sui sostegni di area 22.430. Ferragamo positiva ma quadro grafico incerto

Prima parte di contrattazioni al ribasso per l’indice Ftse Mib che ritorna sotto quota 22.500 punti ma trova, al momento, il sostegno della media mobile a 14 giorni e della linea di tendenza di breve termine risalente dai minimi del 14 e 22 ottobre, transitante a 22.430 punti. La tenuta di quest’area eviterebbe una discesa più profonda, verso quota 22.000 punti, che metterebbe a rischio lo scenario di medio termine positivo sviluppato recentemente. Il rilancio dello scenario rialzista, per contro, avverrebbe con il superamento di area 22.730 punti da dove riprenderebbe il percorso che porta a 23.000 punti in prima battute a e, successivamente, al test dell’importante trendline ribassista discendente dai massimi del 20 luglio e 10 agosto, passante a 23.370 punti.

L’azione Ferragamo si muove al rialzo, tra i pochi titoli a farlo, nella mattinata di Piazza Affari. Il quadro grafico rimane comunque altamente incerto. Il titolo incontra infatti difficoltà a superare le medie mobili a 14 e 55 periodi, discendenti a quota 24,30 euro. Il superamento è una condizione richiesta per dare un segnale positivo di breve termine e mettere in campo un allungo in direzione di 25,80 euro, media mobile a 100 giorni, e della linea di tendenza ribassista che dai massimi del 13 e 29 maggio si trova attualmente in area 27 euro. Fino a quando Ferragamo rimarrà sotto le due medie mobili indicate lo scenario è a rischio indebolimento. In particolare, una violazione al ribasso di 23,76 euro rispedirebbe le quotazioni verso 23,14 e 22,15.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: al termine della scorsa settimana l’indice italiano ha raggiunto un nuovo massimo annuo
La scadenza opzioni gennaio ha visto gli indici azionari fermarsi su importanti posizionamenti di op
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
Come si cambiano gli Euro in criptovalute ? E poi, una volta cambiati, si può fare l’operazione
Uno non fa in tempo nemmeno a scrivere che il denominatore di tutte le più grandi crisi della s
Una economia sostenibile in grado di tutelare l’ambiente, anche se più lenta, sarebbe priorit
Ricordiamo che domani 21 gennaio alle 17.00 ci sarà il webinar UniCredit con ospite Eugenio Sartore
Guest post: Trading Room #348. Continua la corsa per i mercati finanziari e anche per la borsa ita
Analisi Tecnica La spinning top ha fatto il suo dovere introducendo l'indecisione cha ha poi portat