FTSE Mib: possibile ritorno verso 20.500 punti. Buzzi Unicem: probabile test dei massimi annuali

Mattinata negativa di circa mezzo punto percentuale per l’indice italiano FTSE Mib, dopo un avvio attorno alla linea di parità. Dal punto di vista tecnico, il più importante paniere italiano sta cercando di violare al ribasso il supporto statico di breve termine a quota 21.095 punti. Tale livello ha fornito sostegno alle quotazioni in occasione dei minimi del 16 e 21 dicembre. Importante la tenuta della resistenza di matrice dinamica di breve termine espressa dalla media mobile a 14 periodi, sotto la quale i corsi si trovano costantemente. Tale resistenza è stata lambita senza mai essere superata dai massimi delle ultime 3 sedute. Un ritorno al di sotto dei 21.000 punti a fine giornata indicherebbe ulteriore debolezza della quotazioni che potrebbero tornare a ritestare il supporto statico a quota 20.500 punti. In tal senso, un ingresso short a 20.932 punti, con stop loss a 21.100 punti, avrebbe target 20.660 punti e 20.510 punti.

La prima parte di giornata è fortemente in territorio verde per il titolo Buzzi Unicem che guadagna oltre 2,5 punti percentuali. Dal punto di vista tecnico il titolo del FTSE Mib presenta un andamento rialzista di lungo periodo, dettato dal supporto dinamico espresso dalla trendline ascendente che unisce i minimi del 15 gennaio e del 18 giugno, transitante a quota 15,77 euro. Tale trendline sostiene i corsi dai minimi annuali ed è stata ritestata dai corsi più volte, ultima delle quali il 16 dicembre. Sul breve periodo, una nuova spinta dei compratori ha portato le quotazioni a violare al rialzo la resistenza dinamica di breve espressa dalla trendline discendente che unisce i massimi del 26 novembre e dell’8 dicembre. Successivamente, i prezzi si sono riportati stabilmente al di sopra del supporto statico a quota 16,12 euro, ritestato il 21 dicembre. Attualmente Buzzi Unicem sembra proiettato a tornare verso i massimi annuali registrati il 26 novembre a 17,79 euro. Strategie long sul titolo avrebbero ingresso in acquisto a 16,39 euro, con stop loss a 16,08 euro e target 17,04 euro e 18,00 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: l’indice italiano è andato a testare nuovamente la trend line rialzista di breve period
Non potevo trovare migliore vigneta per sintetizzare la riunione del FOMC della Federal Reserve
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: apre debole l'indice italiano in attesa della Fed. Gli operatori attendono il meeting Fed
Secondo Treccani, estrapolare significa estrarre qualcosa da un contesto, estendere la validit
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I mercati ci hanno regalato un 2019 (fino ad ora) molto positivo. La tendenza è restata unidire
Aggiornamento settimanale. L’esito mi sembra interessante, qui sotto a confronto inflow e out
Ftse Mib: continua la fase correttiva per l'indice italiano che si porta al test della trend line ri
Anche se molto in sordina, dalla Germania stanno arrivando notizie tutt'altro che favorevoli nei