Ftse Mib poco mosso dopo cinque rialzi consecutivi. Mediaset in lotta con resistenza a 3,45 euro

Scritto il alle 12:06 da redazione [email protected]

L’indice Ftse Mib frena stamattina, muovendosi nei dintorni della linea di parità, dopo cinque sedute di rialzo consecutivo. Una reazione che ha permesso di riportare lo scenario di breve termine in territorio positivo e di recuperare l’importante soglia dei 18.000 punti. Questa rappresenta la linea di mezzeria tra i massimi di area 24.000 del 2009 e del 2015 e i minimi poco sopra 12.000 del 2012. È possibile che dopo l’accelerazione il Ftse Mib possa tornare ad effettuare un pull-back sulle ex-resistenze di area 17.625 punti per poi porsi target rialzisti a 18.900 punti. Qui incontrerebbe la media mobile a 55 periodi e lo scenario di medio termine tornerebbe neutrale. Nuove pressioni al ribasso potrebbero complicare lo scenario con una rottura al ribasso di 17.625, mettendo sotto pressione la linea di tendenza di breve termine risalente dai minimi dell’11 e 24 febbraio, transitante a 17.120 punti.

Il titolo Mediaset si muove al rialzo stamane ma non riesce a superare i massimi della vigilia. L’azione è alle prese con l’area di resistenza a 3,45 euro, già messa sotto pressione a inizio mese. Un superamento, che richiede una conferma in chiusura di seduta e l’accompagnamento dei volumi, darebbe un segnale positivo di medio periodo. I target diventerebbero ambiziosi. Mediaset potrebbe infatti muoversi in direzione di area 3,90/4 euro, tornando sui livelli di fine 2015, con stazione intermedia a 3,65/70 euro. Al ribasso, un segnale di indebolimento dello scenario arriverebbe con la caduta della media mobile di breve termine, attualmente transitante a 3,22 euro. Il segnale negativo di breve scatterebbe invece sotto 3,15 euro.

Nessun commento Commenta

No, non mi sono dimenticato di Lei, non sarebbe stato possibile. 11 anni sono passati da quan
Ultima puntata di TRENDS prima della pausa estiva. I picchi inflattivi danno energia alle borse ma
Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,