Completamento di un doppio minimo per Alibaba, Nasdaq 100 sui top storici

Scritto il alle 12:46 da redazione [email protected]

FTSE Mib
L’indice italiano nelle ultime due sedute ha rotto l’inerzia che lo aveva costretto in uno stretto range di valori nelle due passate settimane. Il movimento di ieri è avvenuto dopo la respinta da parte della trendline discendente formata dai top decrescenti del 3 dicembre e 27 giugno. La chiusura di ieri è avvenuta in un’area importante, corrispondente all’apertura della seduta del 12 luglio, quella che diede avvio alla fase laterale. Detto movimento inoltre rappresenta lo sfogo al ribasso del triangolo costituto dalla trendline dinamica prima citata e il supporto posto a 16.600 punti. Per l’operatività odierna il target al ribasso è rappresentato dai 16.000 punti.

Alibaba
Alibaba con il rimbalzo avvenuto il 9 febbraio 2016 a 61,39 dollari ha avviato un ampio movimento rialzista volto al completamento della figura tecnica di doppio minimo, visualizzabile sul daily chart con il primo minimo di settembre 2015. Altro segnale di forza viene dal rimbalzo contemporaneo sul supporto statico posto a 73,30 e su quello dinamico espresso dalla trendline passante per il minimo prima citato e quello del 27 giugno 2016. Al momento acquisti a violazione dei 85,38 dollari avrebbero come target di lungo periodo l’estensione al rialzo della figura tecnica prima citata a 101,48 dollari.
Immagine anteprima YouTube
Nasdaq 100
Massimi storici per l’indice Nasdaq 100 che ieri ha chiuso a 4.756 punti, sopra i precedenti top storici del novembre 2015. L’accelerazione ha seguito il rimbalzo sul supporto statico posto a 4.282 punti. Il movimento ha poi trovato conferme successivamente alla rottura della trendline dinamica espressa sul grafico dai top decrescenti del 2 dicembre 2015 e 6 giugno 2016. Al ritorno su 4.735 punti si potrebbero aprire nuove posizioni long per cavalcare ulteriori allunghi fino ai 4.800 punti. Stop a cedimento dei 4.600 punti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Sarebbe stupido pensare che il settore immobiliare possa avere un andamento decorrelato da quell
Ftse Mib: l’indice italiano venerdì scorso ha chiuso una seduta ribassista a forte volatilità e
Confronto con il CESI. A questo punto i dubbi sull’operato FED aumentano. I dati macroeconomici
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il mondo sta rallentando e questo è evidente, malgrado questo sembra però evidente che le cond
Guest post: Trading Room #328. E' bastato il rumors sulla potenziale crisi di governo e l'indice F
Ftse Mib: l'indice italiano ha chiuso venerdì una seduta in forte calo con volumi anche in incremen
All’iniziativa “Giovani e pensioni, rivolti al futuro”, tenutasi il 19 luglio scorso dal sinda
Analisi Tecnica La shooting star della scorsa settimana con l'ipercomprato sono stati i segnali di
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, anche questa volta la regola non scritta, del binom