Il FTSE Mib riparte dai supporti dinamici, Eni attesa a 14 euro


FTSE Mib
Il FTSE Mib è ripartito stamane tornando sopra la trendline rialzista di medio periodo, ottenuta con i minimi crescenti del 27 giugno e 30 settembre, movimento agevolato dalla tenuta del sostegno a 16.180 punti. Ritorni sopra i 16.500 punti andrebbero a confermare l’allungo che potrebbe portare le quotazioni in direzione della resistenza statica a 16.700-16.750 punti. Stop sotto i minimi a 16.220 punti.
Eni
Eni sfrutta il rimbalzo sul supporto statico di area 1,25-1,50 euro. In tale ottica è possibile implementare strategie rialziste che avrebbero punto d’ingresso a 12,80 euro e target price a 14 euro. Uscire dalla posizione su violazioni dei minimi a 12,18 euro.
Erg
Erg torna sopra i 9 euro dando seguito al rimbalzo avvenuto sul sostegno a 8,90 euro. Ulteriori allunghi sopra i 9,40 euro andrebbero in direzione di un primo target a 9,50 euro e successivo a 10 euro. Deterioramenti del quadro tecnico di medio periodo si avrebbero su violazioni dei minimi a 8,85 euro.

Nessun commento Commenta

Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 3
Analisi Tecnica **** AVVISO **** A causa di aggiornameti della piattaforma di trading di IWBAN
Il terzo trimestre del 2022 è stato uno dei peggiori a memoria di trader. Il mercato unidirezionale
Ftse Mib. Continua a dominare la negatività sul nostro Ftse Mib che nelle ultime 3 settimane ha per
Probabilmente in pochi se lo ricordano ma nel settembre del 2019 il mercato monetario americano
Ormai diventa difficile fare previsioni e allora proviamo a ragionare guardando il grafico forse
La domanda che tutti si fanno e alla quale nessuno sa rispondere. Ma dopo gli ultimi storni, è
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u