Banca Mediolanum, attesa conferma rottura resistenza dinamica 7,50 euro. FTSE Mib ancora in diminuendo

Scritto il alle 10:47 da redazione [email protected]

Settimana in diminuendo per il FTSE Mib. Questa mattina l’indice italiano ha aperto sotto i supporti a 21.250 punti, generando un altro segnale di debolezza che nel breve temrine potrebbe portare i corsi dell’indice ad appoggiarsi a 21mila punti.

Nel settore finanziario e risparmio gestito Azimut presenta un quadro incerto, con possibilità di rialzo stemperate ieri dalla presenza di una trendline di breve uscente dal minimo dell’8 maggio scorso. Banca Mediolanum ha rotto al rialzo la resistenza dinamica espressa dalla trendline di lungo periodo disegnata con i top del 19 maggio 2015 e 13 gennaio 2017. Se la chiusura settimanale avenisse sopra questa trendline, al moemnto transitante a 7,50 euro) si genererebbe un importante segnale di acquisto che potrebbe essere sfruttato con un ingresso long a 7,50 euro.

Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 3
Analisi Tecnica **** AVVISO **** A causa di aggiornameti della piattaforma di trading di IWBAN
Il terzo trimestre del 2022 è stato uno dei peggiori a memoria di trader. Il mercato unidirezionale
Ftse Mib. Continua a dominare la negatività sul nostro Ftse Mib che nelle ultime 3 settimane ha per
Probabilmente in pochi se lo ricordano ma nel settembre del 2019 il mercato monetario americano
Ormai diventa difficile fare previsioni e allora proviamo a ragionare guardando il grafico forse
La domanda che tutti si fanno e alla quale nessuno sa rispondere. Ma dopo gli ultimi storni, è