Eni, confronto chiave con supporto psicologico a 14 euro. FCA prova a scavalcare i 10 euro

Scritto il alle 10:06 da redazione [email protected]

FTSE Mib ancora stanco ad inizio settimana. L’indice italiano prova ad appoggiarsi ai supporti offerti dai 20.800 punti. Pericolosa una violazione di questo livello, confermata in chiusura, in quanto potrebbe innescare periocolose derive ribassiste in direzione dei 20.500 punti. Prima prova di forza solo sopra i 21mila punti con target finale fissato a 21.140 punti.

Quadro tecnico interessante per ENI ed FCA, entrambi i titoli a ridosso di importantissimi livelli tecnici. ENI venerdì 2 giungno ha completato un secondo test dei 14 euro. Pericolosa una discesa sotto i minimi di venerdì a 13,90 euro mentre un rimbalzo di una certa consistenza potrebbe portare i corsi a toccare i 14,65 euro, dove si andrebbe a chiudere il gap ribassista lasciato in eredità il 26 maggio scorso.

FCA ha tentano invano di scavalcare i 10 euro per azione, livello chiave per poter dichiarare il ritorno in campo delle forze rialziste sul titolo.

Nessun commento Commenta

Analisi Tecnica **** AVVISO **** A causa di aggiornameti della piattaforma di trading di IWBAN
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 3
Il terzo trimestre del 2022 è stato uno dei peggiori a memoria di trader. Il mercato unidirezionale
Ftse Mib. Continua a dominare la negatività sul nostro Ftse Mib che nelle ultime 3 settimane ha per
Probabilmente in pochi se lo ricordano ma nel settembre del 2019 il mercato monetario americano
Ormai diventa difficile fare previsioni e allora proviamo a ragionare guardando il grafico forse
La domanda che tutti si fanno e alla quale nessuno sa rispondere. Ma dopo gli ultimi storni, è