FTSE Mib, livello chiave di oggi a 22.566 punti. Poste Italiane: solida barriera grafica a 6,30 euro

Quella di oggi si presenta come una seduta chiave per il mercato italiano, che dovrà confermare e dare un seguito alla timida reazione mostrata ieri. Il livello operativo chiave per il FTSE Mib è espresso da quota 22.566 punti in quanto una sua violazione potrebbe innescare un’accelerazione rialzista verso i target potenziali che vengono evidenziati nella video analisi.

Titoli sotto la lente. Saipem ha subito una brusca flessione nella seduta di ieri che di fatto ha interrotto la dinamica ascendente partita ad inizio settembre e interrotta a causa del contatto con le coriacee barriere statiche a 3,50 euro. Solo il breakout di quest’ultimo livello può rischiarire il quadro tecnico di Saipem che in effetti rimane inserito in una tendenza di lungo ancora negativa.

Trend di lungo che invece è rialzista per Poste Italiane, sostenuto dalla trendline partita il 29 novembre socrso. Nel medio, tuttavia, l’andamento del titolo è stato limitato fra i supporti a 5,9 e le resistenze a 6,30 euro. E’ questa la soluida resistenza da superare per poter imprimere una svolta più decisa alla tendenza e raggiungere i successivi target rialzisti.

Nessun commento Commenta

Analisi Tecnica **** AVVISO **** A causa di aggiornameti della piattaforma di trading di IWBAN
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 3 - 7 Ottobre 2022
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 3
Il terzo trimestre del 2022 è stato uno dei peggiori a memoria di trader. Il mercato unidirezionale
Ftse Mib. Continua a dominare la negatività sul nostro Ftse Mib che nelle ultime 3 settimane ha per
Probabilmente in pochi se lo ricordano ma nel settembre del 2019 il mercato monetario americano
Ormai diventa difficile fare previsioni e allora proviamo a ragionare guardando il grafico forse
La domanda che tutti si fanno e alla quale nessuno sa rispondere. Ma dopo gli ultimi storni, è