Mercati: dopo turbolenze Ftse Mib aggrappato ai 22.000 punti, S&P500 prova il rimbalzo

Ftse Mib: settimana importante per i mercati internazionali e per il listino italiano dopo i forti ribassi delle sedute precedenti. Sul Ftse Mib si affaccia l’ombra di una formazione di inversione quale il megafono o broadening formation, la cui realizzazione però dipenderà prima dalla tenuta dei 22.000 punti, livello di supporto chiave e poi dell’area di prezzo dei 21.500 punti.

S&P500: brutta rottura quella del 8 febbraio per l’S&P 500 che chiude venerdì sul supporto statico dei 2.600 punti, tentando il rimbalzo sul supporto dei 2.540 punti dove passa anche la media mobile 200 periodi. Da monitorare l’eventuale test della ex trend line rialzista di lungo periodo che ora funge da resistenza dinamica e che potrebbe fare da spartiacque tra recupero di forza e prosecuzione al ribasso dell’indice americano.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Sarebbe stupido pensare che il settore immobiliare possa avere un andamento decorrelato da quell
Ftse Mib: l’indice italiano venerdì scorso ha chiuso una seduta ribassista a forte volatilità e
Confronto con il CESI. A questo punto i dubbi sull’operato FED aumentano. I dati macroeconomici
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il mondo sta rallentando e questo è evidente, malgrado questo sembra però evidente che le cond
Guest post: Trading Room #328. E' bastato il rumors sulla potenziale crisi di governo e l'indice F
Ftse Mib: l'indice italiano ha chiuso venerdì una seduta in forte calo con volumi anche in incremen
All’iniziativa “Giovani e pensioni, rivolti al futuro”, tenutasi il 19 luglio scorso dal sinda
Analisi Tecnica La shooting star della scorsa settimana con l'ipercomprato sono stati i segnali di
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, anche questa volta la regola non scritta, del binom