Piazza Affari: Ftse Mib punta a recuperare quota 22.500 punti

Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l’indice tricolore oggi intende recuperare tale livello. In realtà già la chiusura di ieri ne ha mostrato le intenzioni. Infatti, con precisione chirurgica, i prezzi si sono arrestati sulla parte bassa del canale ribassista che orienta i prezzi da alcune sedute e dove si colloca anche il supporto statico dei 22.264 punti (61,8% di Fibonacci). Da qui l’indice ha avviato un netto recupero ed ora cerca la rottura della parte alta del canale.

Amplifon: dopo i massimi storici raggiunti il 26 gennaio a 14,61 euro il titolo ha avviato una fase di correzione. I prezzi ora rimangono tra il supporto statico dei 13,22 euro e la resistenza dei 13,7 euro. Importante per un recupero di forza la rottura di tale resistenza con primo target a 14 euro e successivamente sui massimi su citati. Sotto 13,21 e soprattutto 12,7 euro, il quadro grafico sarà in deterioramento con supporto strategico a 12 euro, dove passa anche la trend line rialzista di lunghissimo periodo.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I nonni sono da sempre la colonna portante di molte famiglie, fonte di un welfare spesso irrinun
Si conferma il quadro da "correzione politica", con un COT Report che mette in evidenza ancora g
  Sabato mattina bitcoin segnava un +5% sulle ultime 24 ore. Pur seguendo in modo margin
Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare con poca convinzione area 20.500 punti, dove passa a
Visto che mancano pochi giorni alle scadenze di future ed opzioni andiamo a vedere in quali aree di
Guest post: Trading Room #325. Buono il rimbalzo, il grafico FTSEMIB torna ad essere positivo anch
Al «Welfare Day 2019» tenutosi all'Eur  Roma il 13 giugno 2019,  è stato presentato il IX Rappo
Inizia una delle settimane più importanti degli ultimi cinque anni, mercoledì la Federal Reser
Analisi Tecnica L'area 20300/20500 ha creato qualche leggero fastidio al rialzo ma alla fine il n