Piazza Affari: incertezza pre-elezioni pesa sul listino italiano

Scritto il alle 10:35 da redazione [email protected]

Ftse Mib: seduta debole per il Ftse Mib che torna nei pressi del supporto fondamentale dei 22.000 punti, nell’ultima seduta pre-elezioni. Debolezza comprensibile che sta abbracciando tutte le piazze europee. Il sentiment sui mercati globali infatti è zavorrato dall’annuncio di Trump, che ha deciso di imporre dazi doganali del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio.

Ferragamo: dopo la rottura di ieri della trend line ribassista di lungo corso, le azioni del titolo del lusso italiano stanno effettuando pull back con test della su citata trend line. Negativa sarebbe la rottura di tale livello in chiusura di seduta. Per assistere ad un incremento delle pressioni rialziste bisognerà invece attendere il superamento della resistenza a 23,6 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: l’indice italiano è andato a testare nuovamente la trend line rialzista di breve period
Come da manuale ora abbiamo in un colpo solo tutto quello che l'antibiblioteca di Eco suggeriva,
"L’anno bellissimo"  preconizzato dal presidente del Consiglio n. 1 ( Preconizzare = annunciare s
Il Fomc doveva scorrere via liscio senza particolari novità. Ed in effetti non sono successe de
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
E’ meglio comprare un’auto nuova o noleggiarla a lungo termine è la domanda che si è posta Alt
Ftse Mib: l’indice italiano è andato a testare nuovamente la trend line rialzista di breve period
Non potevo trovare migliore vigneta per sintetizzare la riunione del FOMC della Federal Reserve
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: apre debole l'indice italiano in attesa della Fed. Gli operatori attendono il meeting Fed