Ftse Mib prigioniero del downtrend insieme a Generali. Ma per Eni resta una correzione

Scritto il alle 10:38 da redazione [email protected]

Apertura debole per Piazza Affari con il Ftse Mib che si muove sotto 22.800. Dal punto di vista tecnico la tendenza di breve periodo è chiaramente ribassista mentre in ottica di medio periodo la situazione risulta ancora caratterizzata da un ampio movimento laterale. Supporto a 22.643, 22.200 e area 22.000. Inizio di seduta sottotono anche per Generali che si allinea alla debolezza diffusa a Piazza Affari. Nelle attuali condizioni solo un ritorno sopra 15,25 indicherebbe un miglioramento nel quadro tecnico. Avvio prudente pure per Eni. L’eventuale violazione di 15,65 potrebbe dare nuovo vigore alla correzione in corso che per ora non è ancora un vero e proprio trend ribassista quanto un ritracciamento del trend rialzista partito a inizio marzo quando Eni di muoveva attorno ai 13,50 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Analisi dei posizionamenti monetari che evidenziano una situazione di incertezza e di chiusura di
Ftse Mib. L’indice italiano, con la brutta candela ribassista ad alta volatilità del 20 aprile s
TIM presenta su RaiPlay “Tutto è possibile – Storie di Risorgimento Digitale”   TIM
Era nella logica delle cose e ovviamente era attesa. Se devo essere onesto, magari non subito, m
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Nel prossimo Machiavelli vi racconteremo cosa è successo nella storia quando si è scatenata l'
In un mercato che è palesemente caro a causa della pioggia di liquidità di cui abbiamo parlato
L'aggiornamento dei posizionamenti monetari ci riconferma ancora una volta l'incredibile forza di qu
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Continuiamo il nostro viaggio legati come Ulisse in attesa dell'arrivo a Itaca condividendo con