Ftse Mib prigioniero del downtrend insieme a Generali. Ma per Eni resta una correzione

Scritto il alle 10:38 da redazione [email protected]

Apertura debole per Piazza Affari con il Ftse Mib che si muove sotto 22.800. Dal punto di vista tecnico la tendenza di breve periodo è chiaramente ribassista mentre in ottica di medio periodo la situazione risulta ancora caratterizzata da un ampio movimento laterale. Supporto a 22.643, 22.200 e area 22.000. Inizio di seduta sottotono anche per Generali che si allinea alla debolezza diffusa a Piazza Affari. Nelle attuali condizioni solo un ritorno sopra 15,25 indicherebbe un miglioramento nel quadro tecnico. Avvio prudente pure per Eni. L’eventuale violazione di 15,65 potrebbe dare nuovo vigore alla correzione in corso che per ora non è ancora un vero e proprio trend ribassista quanto un ritracciamento del trend rialzista partito a inizio marzo quando Eni di muoveva attorno ai 13,50 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Il paragone con la Spagna già illustra un quadro fortemente contrastante e se poi ci confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano riesce a tenere i 22.000 punti e oggi apre leggermente in positivo. Rima
E' incredibile a volte come la verità è sempre più figlia del tempo, passi anni a viaggiare c
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
This is The New Normal Ennesima conferma di quanto il mercato sia distorto, di quanto sia condizi
Il mio mestiere e tanto meno la mia “mission” su questo blog non è quella di dedicarmi al t
Ftse Mib: prese di beneficio sull'indice italiano dopo il tentativo di superamento dei 22.000 punti.
La burocrazia della Comunità Europea, spesso,  con i suoi  sovrabbondanti lacci e lacciuoli  fin
Sono partite le trimestrali USA. Alcune sono migliori delle attese, altre stanno deludendo gli
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u