Mercati: per Ftse Mib fondamentale il recupero dei 20.500 punti. S&P 500 prosegue verso i massimi storici

Scritto il alle 10:22 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano persiste nella fase di correzione avviata a maggio di quest’anno e con il break dei 21,122 punti del 10 agosto ha annullato completamente il tentativo di sviluppare un impulso rialzista. Impulso che l’indice stava tentando di sviluppare a partire da fine giugno. Importante il recupero dunque dei 20.500 punti e il ritorno verso 21.000 punti. La conferma del break al ribasso dei 20.500 punti oggi potrebbe riportare l’indice verso il supporto costituito dalla fascia di prezzo compresa tra 20.000 e 19.780 punti, dove passa il 50% del ritracciamento di Fibonacci di tutto l’up trend avviato a giugno del 2016.

S&P 500: completamente diverso il quadro tecnico dell’S&P500 che prosegue lungo il canale rialzista che sta riportando verso i massimi storici a 2.872 punti l’indice americano. Il break di tale livello aprirebbe le porte a nuovi massimi a 2.900 punti e superiori. Al ribasso invece i due principali livelli da monitorare sono a 2.800 e soprattutto a 2.700 punti.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib. L'indice italiano ha fallito il tentativo di riportarsi sopra la resistenza dei 19.174 pu
Partiamo dal nostro Keynes e il suo concorso di bellezza, non importa chi è il più bravo, chi
Queste sono le movimentazioni monetarie effettuate nella giornata di martedì. Sulle Mibo netti i
  Sul #NextGenerationEU già abbiamo parlato qualche giorno fa. Spero sia chiaro a tutti
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il ruolo delle banche all’interno del tessuto economico di un sistema è molto più che fondamen
  Pensare al futuro, all’ambiente e al pianeta vengono spesso percepiti come temi lontani
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole dopo la corsa di ieri e il test della resistenza statica col
Movimentazioni monetarie piuttosto sottili nonostante le importanti escursioni dei prezzi. Sulle
Ponetevi questa domanda: cosa è che muove i tassi reali? E soprattutto, che implicazioni potreb