Ftse Mib: indice tenta il rimbalzo in avvio. Intesa cerca di allontanarsi da supporto a 2 euro

Ftse Mib: l’indice italiano tenta il rimbalzo in avvio, dopo il forte calo registrato a partire dal massimo relativo del 25 settembre. La situazione rimane delicata e il primo segnale utile sarebbe sulla chiusura del gap lasciato aperto l’11 ottobre in area 19.700 punti. Più importante però è quello del 5 ottobre a 20.236 punti, dove abbiamo anche una resistenza importante. Sopra tale livello allora target di breve a 20.800 e 21.000 punti.

Intesa Sanpaolo: il titolo rimbalza dal supporto chiave a 2 euro, il cui break avrebbe conseguenze gravissime per il titolo. RSI conferma la divergenza positiva fortissima presente sul titolo dunque probabile un rialzo con target a 2,36 e 2,5 euro.

Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ovviamente questa analisi lascia il tempo che trova, visto che sarà assolutamente casuale quant
Come è normale che sia, oggi tutti i giornali aprono con titoloni che riportano la crisi Evergr
Tutti gli indici mondiali hanno chiuso nettamente al ribasso con perdite diffuse di circa due punti
Ieri ho postato un grafico che era a corredo di un ragionamento che si incentrava soprattutto su
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Cambia la situazione del COT Report della CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Si inizia
Torna la volatilità sui mercati. Un quadro che è assolutamente normale all’interno delle din
Un'estate magica, un'estate tutta italiana, calcio, olimpiadi, ciclismo, ma sopratutto pallavolo
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano