Ftse Mib: indice apre positivamente dopo disfatta May. Ferragamo al test dei 18 euro

Mercati: dopo la bocciatura della proposta di accordo presentata dal governo May al parlamento britannico, la sterlina si è lievemente rivalutata sull’euro e oggi le principali piazze europee aprono positivamente. In parte la bocciatura infatti era scontata e in parte forse gli operatori cominciano a rivalutare anche la possibilità che salti la Brexit.

Ftse Mib: l’indice italiano apre positivamente. I livelli però rimangono gli stessi. Sopra 19.600 punti primo segnale realmente positivo. Sotto 18.400 punti e 18.000 punti si riaprono scenari negativi.

Ferragamo: il titolo si riavvicina alla resistenza importante collocata a 18 euro. Questo il primo livello da monitorare anche se il titolo mostra per ora debolezza. Al ribasso il break di 17,26 euro complicherebbe il quadro tecnico del titolo.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 3.0/10 (1 vote cast)
Ftse Mib: indice apre positivamente dopo disfatta May. Ferragamo al test dei 18 euro, 3.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Indice della paura significa VIX. Ormai è risaputo che la volatilità significa incertezza, inc
Indice della paura significa VIX. Ormai è risaputo che la volatilità significa incertezza, inc
Si apre un’altra seduta difficile per Piazza Affari sui timori di un nuovo lockdown in Europa, di
Sulle Mibo aumento della componente future in funzione di coperture delle put che stanno diventando
Non è una novità, ma questa non è solo una pandemia, da tempo si sta giocando a livello geopo
Quanto stiamo vivendo è già l’antipasto di quello che potrebbe essere il secondo lockdown tota
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Permettetemi una piccola provocazione. Credo sia noto a tutti la fase di profonda difficoltà e
Ftse Mib: apertura debole per l'indice italiano dopo la seduta da dimenticare di ieri. I livelli da