Ftse Mib: prese di beneficio dopo la corsa. S&P 500 verso il test dei 2.700 punti

Ftse Mib: l’indice italiano oggi paga un po’ di prese di beneficio dopo la seduta molto positiva di venerdì che ha visto per la prima volta da ottobre 2018 infrangere la resistenza statica a 19.600 punti, con volumi anche molto forti. Ora il listino italiano dovrà infrangere la trend ribassista che ha guidato i ribassi da maggio 2018 per confermare un cambio di sentiment di medio periodo e mettere nel mirino i 22.236 punti.

S&P 500: l’indice americano (oggi rimarrà chiuso per festività) ha confermato il break dei 2.600 punti ed ora mette nel mirino i 2.700 punti, livello di resistenza importante. In caso di superamento di 2.700 punti, l’indice americano potrebbe proseguire verso 2.800 punti. Qui rimane una resistenza molto coriacea.

Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ovviamente questa analisi lascia il tempo che trova, visto che sarà assolutamente casuale quant
Come è normale che sia, oggi tutti i giornali aprono con titoloni che riportano la crisi Evergr
Tutti gli indici mondiali hanno chiuso nettamente al ribasso con perdite diffuse di circa due punti
Ieri ho postato un grafico che era a corredo di un ragionamento che si incentrava soprattutto su
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Cambia la situazione del COT Report della CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Si inizia
Torna la volatilità sui mercati. Un quadro che è assolutamente normale all’interno delle din
Un'estate magica, un'estate tutta italiana, calcio, olimpiadi, ciclismo, ma sopratutto pallavolo
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano