Ftse Mib mette nel mirino i 20.000 punti, ma non ha fretta

Esordio positivo per il Ftse Mib che procede in direzione di 19.900 punti con un rialzo intorno allo 0,50%. L’indice di Piazza Affari concretizza quanto fatto vedere nei giorni scorsi, ovvero l’avvio di una campagna di attacco alla significativa resistenza rappresentata dalla soglia dei 20.000 punti. Tuttavia la forza messa in campo oggi sembra propendere per un avvicinamento graduale e non violento a questo ostacolo grafico. Terna mette in mostra un segno più dovendo però accodarsi a quanto sta facendo vedere l’indice. Limita infatti il rialzo a uno 0,2% avvicinando zona 5,40 euro. Le quotazioni sono inserite in un evidente uptrend, attualmente ancora in sviluppo. Stenta a tenere il passo del mercato Poste Italiane, poco mossa rispetto ai valori della vigilia, ma ancora caratterizzata da una tendenza ascendente di fondo.
Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Ftse Mib mette nel mirino i 20.000 punti, ma non ha fretta, 8.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Il coronavirus è il grande protagonista dei mercati, visto che impatta anche sulle attività de
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Quali sono le conseguenze soprattutto psicologiche su borse e investimenti? Sta nascendo su scala
Il debito è sostenibile finchè si può pagare. E quindi poco importa se ormai stiamo trattando
Apertura dei mercati in calo in Europa. La fase correttiva potrebbe essere ormai alle porte. Il quad
Guest post: Trading Room #349. Dopo settimane in cui il trend delle borse e anche del FTSEMIB è s
Analisi Tecnica Ancora i 24040 a fare da tappo e tenuta della trendine che unisce i massimi ...
Tredici anni sono davvero tanti, un' oceano di emozioni e passioni condivise in questi anni. C'
Stoxx Giornaliero Buongiorno a tutti, Stoxx che come da copione rispetta il vincolo ribassist