Ftse Mib: mette nel mirino resistenza statica a 20.236 punti. Azimut ancora proiettata al rialzo

Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare i 20.000 punti in apertura e prende di mira i 20.236 punti. Tutto da dimostrare però all’eventuale test di tale resistenza poiché la volatilità e i volumi non sembrano convincenti. In ogni caso, il break in chiusura di tale livello, dovrebbe permettere allunghi verso 21.000 e 21.122 punti.

Azimut Holding: il titolo mantiene un’intonazione positiva e sembra ben impostato graficamente per testare la media mobile 200 periodi e successivamente la resistenza statica a 13,07 euro.

Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ovviamente questa analisi lascia il tempo che trova, visto che sarà assolutamente casuale quant
Come è normale che sia, oggi tutti i giornali aprono con titoloni che riportano la crisi Evergr
Tutti gli indici mondiali hanno chiuso nettamente al ribasso con perdite diffuse di circa due punti
Ieri ho postato un grafico che era a corredo di un ragionamento che si incentrava soprattutto su
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Cambia la situazione del COT Report della CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Si inizia
Torna la volatilità sui mercati. Un quadro che è assolutamente normale all’interno delle din
Un'estate magica, un'estate tutta italiana, calcio, olimpiadi, ciclismo, ma sopratutto pallavolo
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano