Ftse Mib: hammer confermato. Indice tenta il recupero. Google, in caduta verso 1000 dollari

Scritto il alle 10:16 da redazione [email protected]

Ftse Mib: confermato l’hammer di venerdì scorso, il Ftse Mib tenta il recupero. Il quadro rimane comunque debole e dunque quella attuale appare più un’occasione per gli short su risalite dell’indice a miglior prezzo che non di acquisti. Diverse infatti le incognite presenti sia a livello globale che europeo.

Google: brutto colpo ieri per Google che perde circa il 6% in scia alla decisione della Federal Trade Commission che vuole indagare Alphabet, Amazon e Facebook per violazioni delle norme antitrust. Il titolo con forti volumi e volatilità punta i 1.000 dollari, livello di supporto chiave.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Ftse Mib: hammer confermato. Indice tenta il recupero. Google, in caduta verso 1000 dollari, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Ftse Mib. L'indice italiano ha fallito il tentativo di riportarsi sopra la resistenza dei 19.174 pu
Partiamo dal nostro Keynes e il suo concorso di bellezza, non importa chi è il più bravo, chi
Queste sono le movimentazioni monetarie effettuate nella giornata di martedì. Sulle Mibo netti i
  Sul #NextGenerationEU già abbiamo parlato qualche giorno fa. Spero sia chiaro a tutti
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il ruolo delle banche all’interno del tessuto economico di un sistema è molto più che fondamen
  Pensare al futuro, all’ambiente e al pianeta vengono spesso percepiti come temi lontani
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole dopo la corsa di ieri e il test della resistenza statica col
Movimentazioni monetarie piuttosto sottili nonostante le importanti escursioni dei prezzi. Sulle
Ponetevi questa domanda: cosa è che muove i tassi reali? E soprattutto, che implicazioni potreb