Ftse Mib: Draghi infiamma l’indice. Enel e Terna sugli scudi

Scritto il alle 10:25 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano ieri ha rotto con volumi e volatilità i 21.000 punti, di fatto mettendo nel mirino i 21.500 e 22.000 punti. Stasera parlerà Powell, altro catalyst importante per il mercato.

Enel e Terna: i due titoli mantengono un quadro grafico positivo. Enel al break di 6,2 euro in chiusura dovrebbe proseguire verso 6,5 e 7 euro. Terna invece sopra 6 euro, target a 6,5 e 7 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/10 (2 votes cast)
Ftse Mib: Draghi infiamma l'indice. Enel e Terna sugli scudi, 5.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Il coronavirus è il grande protagonista dei mercati, visto che impatta anche sulle attività de
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Quali sono le conseguenze soprattutto psicologiche su borse e investimenti? Sta nascendo su scala
Il debito è sostenibile finchè si può pagare. E quindi poco importa se ormai stiamo trattando
Apertura dei mercati in calo in Europa. La fase correttiva potrebbe essere ormai alle porte. Il quad
Guest post: Trading Room #349. Dopo settimane in cui il trend delle borse e anche del FTSEMIB è s
Analisi Tecnica Ancora i 24040 a fare da tappo e tenuta della trendine che unisce i massimi ...
Tredici anni sono davvero tanti, un' oceano di emozioni e passioni condivise in questi anni. C'
Stoxx Giornaliero Buongiorno a tutti, Stoxx che come da copione rispetta il vincolo ribassist