Ftse mib: prese di beneficio in attesa G20. Mediobanca al test di 9 euro

Scritto il alle 10:34 da redazione [email protected]

Ftse Mib: prevalgono le prese di beneficio sul Ftse Mib, dopo il test della resistenza di medio periodo a 21.500 punti. L’indice si trova dunque vicino al supporto di 21.000 punti. Il G20 sarà il prossimo market mover che dovrebbe direzionare l’indice italiano. Sopra 21.500 punti, target a 22.000 punti. Sotto 21.000 punti, supporti a 20.500 e 20.236 punti.

Diasorin: dopo aver testato i massimi storici a 107 euro, il titolo subisce un po’ di prese di beneficio verso 100 euro. Questo un livello interessante per provare il rimbalzo e target a 107 euro. Un supporto di medio periodo importante è collocato tra i 100 e o 97,35 euro. Rotta questa fascia di prezzo si aprirebbero ulteriori spazi per discese verso 90 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione
Tutti in attesa della risposta di Powell dopo il convinto sostegno espansivo fronte BCE di Dragh
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nell'articolo di questa mattina siamo stati profeti, rischio di mancanza di liquidità sui merca
Continuiamo la nostra serie di articoli sugli errori che fanno alcune persone usando le criptovalu